Twitter Facebook Linkedin

Carta Verde e Carta Argento

Carta Verde e Carta Argento sono le carte sconto di Trenitalia che consentono a giovani e meno giovani di viaggiare a costi ridotti:

Carta Verde
E’ la carta sconto dedicata ai giovani di età compresa tra i 12 e i 26 anni non compiuti. Ha un costo annuale di 40 euro e consente sconti del 10% sui prezzi del biglietto Base in 1° e 2° classe su tutti i treni nazionali, sui livelli di servizio Business, Premium e Standard e sulle vetture letto e cuccette.  

Carta Argento
E’ la carta sconto dedicata ai passeggeri che hanno compiuto 60 anni. Ha un costo annuale di 30 euro, mentre è gratuita per chi ha compiuto i 75 anni. I possessori della carta hanno diritto a sconti del 10%su vetture letto e cuccette, del 15 % sui prezzi del biglietto Base previsti in 1° e 2° classe su tutti i treni nazionali e sui livelli di servizio Business, Premium e Standard. 

La Carta Verde e la Carta Argento prevedono anche lo sconto Railplus sulle tratte internazionali del 25%.

Le Carte sono valide un anno, sono nominative e devono essere esibite insieme al biglietto ridotto in corso di viaggio; possono essere acquistate nelle  biglietterie delle stazioni e presso le agenzie di viaggio autorizzate, esibendo un documento di identità valido.

Diverse condizoni si applicano alla Carta d'argento permanente.

  • Come acquistare con le carte sconto su questo sito

    Puoi acquistare le tariffe scontate con la Carta Verde e la Carta Argento su tutti canali di vendita Trenitalia.

    Per acquistare con le carte sconto* su questo sito, dopo aver scelto il treno, devi procedere nel seguente modo: 

    • nella pagina "Scelta del viaggio" scegli l’opzione “VEDI ALTRE OFFERTE (offerte CARTAFRECCIA, carte sconto, altre offerte);
    • nella pagina successiva seleziona "Carta Verde Railplus" o "Carta Argento Railplus" nel menù a tendina della colonna "Offerta", inserisci il numero della tua carta e poi procedi con il pagamento.


    *Può non essere possibile usufruire dello sconto in determinati ambiti territoriali, per alcune categorie di treni ed in funzione del livello di occupazione dei treni.

  • Maggiori informazioni