Torna Su / Back to top Torna Su / Back to top
Facebook Twitter Linkedin

Gli Abbonamenti di Trenitalia e le Carte Tutto Treno


  • Abbonamenti ai treni Frecciarossa e Frecciargento

    Per viaggi sui treni Frecciarossa e Frecciargento, puoi acquistare l’abbonamento AV di prima classe/Business e di seconda classe/Standard con validità mensile e comprensivo della prenotazione del posto, disponibile nelle seguenti tipologie:

    • Abbonamento AV valido per viaggi tutti i giorni e in tutte le fasce orarie;
    • Abbonamento AV valido per viaggi tutti i giorni per treni in partenza nella fascia oraria 9:00 – 17:00;
    • Abbonamento AV valido per viaggi dal lunedì al venerdì in tutte le fasce orarie;
    • Abbonamento AV valido per viaggi dal lunedì al venerdì per treni in partenza nella fascia oraria  9:00 – 17:00.


    L’abbonamento è nominativo e incedibile, ti consente di effettuare ogni giorno, nei termini della validità e previa prenotazione del posto, un viaggio di andata e uno di ritorno, nei giorni della settimana, nelle fasce orarie, sulla relazione e nella classe/livello di servizio per la quale è valido, sui treni Frecciarossa e Frecciargento o con i treni di categoria inferiore (esclusi i treni regionali) senza diritto ad alcun rimborso.

    Puoi acquistare il tuo abbonamento con un anticipo di 15 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite l’App Trenitalia,  su questo sito ed al Call Center (numero a pagamento). Il titolo di viaggio viene rilasciato in modalità elettronica.


    Prenotazione

    Per utilizzare l’abbonamento sui treni Frecciarossa e Frecciargento è obbligatorio prenotare il proprio posto entro la partenza programmata del treno. L’assegnazione sarà gratuita e compresa nel prezzo dell’abbonamento.

    Puoi richiedere la prenotazione del posto su questo sito, presso le biglietterie, le agenzie di viaggio abilitate, le self service, l’App Trenitalia o il Call Center (numero a pagamento), indicando il numero dell’abbonamento in appoggio ed il tuo nominativo.

    L’abbonato privo della prenotazione del posto non è ammesso a bordo dei treni AV.

    Le prenotazioni possono essere emesse:

    • dalla data di acquisto e per tutto il mese di validità dell’abbonamento;
    • per la stessa relazione e classe/livello di servizio dell’abbonamento;
    • per un viaggio da effettuarsi nel periodo di validità dell’abbonamento stesso, nelle giornate e nelle fasce orarie ammesse.
       

    Puoi effettuare una prenotazione per singola tratta fino ad un massimo di due al giorno.
    Se non puoi effettuare la prenotazione del posto, hai diritto a veder soddisfatto nella giornata il tuo programma di viaggio per la tratta relativa al tuo abbonamento. Ove ciò non sia possibile, hai diritto al rimborso dell’ulteriore titolo di viaggio di Trenitalia acquistato per soddisfare l’esigenza di trasporto.  Puoi richiedere tale rimborso presso qualsiasi biglietteria o compilando l’apposito web form disponibile su questo sito. L’erogazione del  rimborso spettante, se viene effettivamente verificata l’indisponibilità dei posti su tutti i treni AV nell’intera giornata per relazione e la classe/servizio a cui fa riferimento l’abbonamento, è effettuata entro 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.

    Puoi annullare la tua prenotazione:

    • della tua area riservata raggiungibile da questo sito anche nella versione mobile, per le prenotazioni effettuate on-line, nella sezione “i miei viaggi” cliccando su modifica biglietto e poi rimborso;
    • dall’App Trenitalia, nella sezione «miei viaggi» cliccando su rimborso per le prenotazioni effettuate on-line;
    • tramite il Call Center per tutte le prenotazioni in modalità ticketless;
    • in biglietteria o presso l’agenzia emittente.
       

    Cartafreccia ti accredita 10 punti extra per ogni prenotazione non effettuata o annullata. I punti extra saranno accreditati entro 10 giorni dal termine di validità dell’abbonamento.

    Bonus Abbonamento AV

    A partire dagli abbonamenti di febbraio 2022, per ogni prenotazione non effettuata e/o cancellata entro 24 ore precedenti alla partenza del treno Trenitalia ti riconosce un incentivo di 0,5 €.

    Ai fini dell’erogazione, sono previste delle soglie minime non rimborsabili delle prenotazioni che variano in funzione della tipologia di abbonamento acquistato (Abbonamento AV valido per viaggi tutti i giorni e in tutte le fasce orarie o nella fascia oraria 9:00 – 17:00 la soglia prevista è di 16 prenotazioni non effettuate/cancellate. Abbonamento AV valido per viaggi dal lunedì al venerdì in tutte le fasce orarie o nella fascia oraria 9:00 – 17:00: la soglia prevista è di 4 prenotazioni non effettuate/cancellate. Nel caso di Abbonamento mensile AV unidirezionale le soglie previste sono dimezzate. Le uniche prenotazioni che concorrono al suddetto calcolo sono quelle riferite ai treni AV.)

    La somma dei singoli incentivi eccedenti le soglie sopra descritte costituirà il Bonus Abbonamento AV, che può essere richiesto alla scadenza del tuo abbonamento e fino a 12 mesi successivi

    • presso qualsiasi biglietteria;
    • all’agenzia di viaggio che ha emesso l’abbonamento;
    • su questo sito e tramite l’App Trenitalia, nella tua area riservata o ricercando il titolo di viaggio nella sezione dedicata, se l’acquisto è avvenuto su questo sito o sull’App Trenitalia.
       

    Il bonus Abbonamento AV ha una validità di 12 mesi dall’emissione ed è utilizzabile presso tutti i canali di vendita, esclusivamente per l’acquisto di prodotti Trenitalia; può essere richiesto esclusivamente dal titolare del biglietto indicato in fase di acquisto o da persona appositamente delegata dal titolare, presentando un documento d'identità valido.

    Questo Bonus è cumulabile con le altre indennità spettanti (ad esempio: indennità ritardo in arrivo superiore a 60 minuti ecc) a condizione che la richiesta del bonus Abbonamento AV avvenga prima di ogni altra richiesta. In caso contrario, si perde il diritto al bonus abbonamento AV.

    Cambio prenotazione

    Puoi richiedere il cambio di ogni singola prenotazione secondo le condizioni previste per il biglietto Base e solo per modificare l’orario di partenza. Non puoi variare la data della prenotazione ed il cambio è consentito sempre a parità di classe/livello di servizio e relazione dell’abbonamento in appoggio. Le prenotazioni non utilizzate non danno diritto ad alcun rimborso.
    Maggiori informazioni sulle modalità di richiesta

    Cambio nominativo

    Non è consentito.

    Rimborso

    Gli abbonamenti AV non sono rimborsabili per rinuncia da parte del passeggero. 

    Il rimborso dell’abbonamento per mancata effettuazione del viaggio per cause imputabili a Trenitalia non è consentito, salvo il caso d’interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni. A tal fine si procede al rimborso di tanti trentesimi quanti sono i giorni di non utilizzo dell’abbonamento.

    Accesso al treno ed irregolarità

    Se accedi ad un treno Frecciarossa e Frecciargento senza la prenotazione valida del posto, vieni regolarizzato con il pagamento della penalità di 10 €. Nel caso in cui non vi siano posti a sedere disponibili, oltre alla regolarizzazione prevista, dovrai scendere alla prima stazione in cui il treno effettua fermata.

    Se utilizzi l’abbonamento AV per viaggiare in giornate o fasce orarie in cui non è valido (sia sui treni Frecciarossa e Frecciargento che sui treni di categoria inferiore per i quali è valido) sei considerato e regolarizzato come sprovvisto di biglietto.

    A bordo treno devi esibire l’abbonamento (puoi presentarlo sia in formato cartaceo che digitale o, in alternativa, puoi comunicare il Codice Abbonamento), la prenotazione del posto e un valido documento d’identità (per i ragazzi fino a 15 anni il documento d’identità può essere sostituito dal certificato di nascita o da documentazione sostitutiva, compresa l’autocertificazione resa dal genitore o da chi ne fa le veci, da cui risulti l’identità del ragazzo).

    Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento o di comunicare il Codice Abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.

    Con l’abbonamento AV non puoi utilizzare il livello di servizio Executive o salottino nè chiedere la riservazione ad uso esclusivo dell’Area Meeting sui treni Frecciarossa, tuttavia, se hai un abbonamento AV (e la relativa prenotazione) valido per il livello Business, puoi chiedere, se disponibile, l’assegnazione del posto nel salottino, corrispondendo la relativa differenza di prezzo senza applicazione di alcuna penalità.

    Puoi richiedere il passaggio a classe/livello di servizio superiore per singoli viaggi acquistando presso le biglietterie o agenzie di viaggio abilitate il cambio classe per abbonati.

    Puoi ottenere la sostituzione del tuo abbonamento con altro di tipologia, classe o livello di servizio superiore, con la medesima validità e percorrenza pagando la differenza tra i due titoli.

    Con l’abbonamento AV puoi accedere ai treni di categoria inferiore (Frecciabianca, Intercity, Intercity notte; sono esclusi i treni regionali) nei giorni della settimana, nelle fasce orarie, sulla relazione e nella classe (pari o inferiore) per la quale è valido, senza diritto ad alcun rimborso, fatta salva l’obbligatorietà della prenotazione del posto a sedere per i treni FB, IC e ICN, gratuita e richiedibile presso le biglietterie e le agenzie di viaggio autorizzate. Tale prenotazione non è modificabile.

    L’abbonamento AV non è valido per accedere ai treni Regionali, (ad eccezione degli abbonamenti Unico Rail e Integrato Full) se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto.  
    Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti AV con estensione regionale, che ti consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi “Abbonamenti con estensione regionale”). 

    Furto, smarrimento, deterioramento e distruzione dell’abbonamento

    In caso di smarrimento, deterioramento, distruzione o furto dell’abbonamento non emesso in modalità ticketless, puoi richiedere per una volta il rilascio di un duplicato. Puoi farne richiesta per iscritto presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia, presentando:

    • la denuncia di smarrimento, o furto o compilando una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
    • l’abbonamento originale deteriorato
       

    e pagando un diritto per spese amministrative di 5 euro.
    Il duplicato dell'abbonamento non è rimborsabile in nessun caso. In caso di ritrovamento devi restituire a Trenitalia l'abbonamento denunciato smarrito o rubato.

    Indennità di ritardo

    Puoi richiedere l’indennità di ritardo per l’abbonamento AV decorse 24 ore dalla data di scadenza dell’abbonamento e fino a 12 mesi successivi ed  è calcolata sulla base delle singole prenotazioni Frecciarossa e Frecciargento effettuate. L’indennità può essere richiesta esclusivamente dal titolare dell'abbonamento o da persona appositamente delegata dal titolare, presentando un documento d'identità valido.
    Maggiori informazioni sulle modalità di richiesta


  • Abbonamenti Unico Rail e Integrato Full

    Abbonamento Unico Rail
    Abbonamento mensile, di prima e seconda classe, rilasciato solo per le relazioni Milano - Brescia e Milano – Desenzano del Garda, valido per viaggiare sui treni Frecciarossa,Frecciargento, Frecciabianca e Intercity ed anche sui treni Regionali. A tale abbonamento si applicano le medesime condizioni di utilizzo previste per gli abbonamenti AV; è disponibile nelle quattro tipologie differenziate per giorni e fasce orarie di validità e richiede sempre di effettuare, prima di ogni viaggio, la prenotazione del posto sui treni che lo richiedono.

    Puoi acquistare l’abbonamento con un anticipo di 15 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite questo sito, l’App Trenitalia ed il Call Center (numero a pagamento). In caso di acquisto sull’App Trenitalia sul sito, e al call center è necessario ritirare il titolo di viaggio presso le self-service (maggiori informazioni), inserendo il Codice Abbonamento e i dati dell' intestatario (Cognome e Nome).

    Abbonamento Integrato Full
    Abbonamento mensile, di prima e seconda classe, rilasciato esclusivamente per le relazioni Milano - Brescia e Milano – Desenzano del Garda, valido per viaggiare sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity ed anche sui treni Regionali e sui mezzi del trasporto pubblico locale (TPL) presenti nelle città interessate. A tale abbonamento si applicano le medesime condizioni di utilizzo previste per gli abbonamenti AV; devi quindi sempre effettuare, prima di ogni viaggio, la prenotazione del posto sui treni che lo richiedono. Tale abbonamento è disponibile nella sola tipologia valida per viaggi tutti i giorni della settimana e in tutte le fasce orarie.
    Puoi acquistare l’abbonamento con un anticipo di 15 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite questo sito, l’App Trenitalia ed il Call Center ( numero a pagamento). In caso di acquisto sull’App Trenitalia, sul sito e al call center è necessario ritirare il titolo di viaggio presso le self-service ( maggiori informazioni), inserendo il Codice Abbonamento e i dati dell'intestatario (Cognome e Nome).

    Per accedere ai servizi del TPL dei Comuni interessati, devi recarti presso gli appositi punti di Ritiro/Info point dell’azienda di trasporto locale per ottenere, dietro presentazione dell’abbonamento e di un documento d’identità, il caricamento sulle attuali tessere magnetiche (se ne sei sprovvisto per la prima emissione potrebbe esserti richiesto il pagamento di un corrispettivo) del relativo abbonamento mensile TPL, senza dover corrispondere altro importo.
     

    Punti di ritiro TPL:
    Brescia – Abbonamento mensile intera rete urbana di Brescia di zona1.

    • Info Ticket Point: Via San Donino, 30
    • Infopoint Turismo e Mobilità: Via Trieste,1
    • Infopoint Turismo e Mobilità: Viale della Stazione: 47

    Desenzano del Garda - Abbonamento mensile intera rete urbana 

    • Info Ticket Point: Via Faustinella 29


    Milano - Abbonamento mensile intera rete urbana 

    • Atmpoint presso il mezzanino della stazione metro di Milano Centrale.
    • tutti gli Atmpoint siti nelle seguenti stazioni della metro (Romolo, Garibaldi, Loreto, Cadorna, Duomo).


  • Abbonamenti ai treni FB (Frecciabianca)

    Per viaggi sui treni Frecciabianca, puoi acquistare l’abbonamento FB di prima e di seconda classe, con validità mensile.

    Gli abbonamenti FB sono nominativi e incedibili, consentono di effettuare ogni giorno, nel mese di validità e previa prenotazione del posto, un viaggio di andata ed uno di ritorno  sulla relazione e nella classe per la quale sono validi, o di categoria inferiore, esclusi i treni regionali senza diritto ad alcun rimborso. Puoi acquistare il tuo abbonamento FB con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite App Trenitalia, questo sito ed il Call Center (numero a pagamento). Il titolo di viaggio viene rilasciato in modalità elettronica.

    A bordo treno devi esibire l’abbonamento (puoi presentarlo sia in formato cartaceo che  digitale o, in alternativa, puoi comunicare il Codice Abbonamento), la prenotazione del posto e un valido documento d’identità (per i ragazzi fino a 15 anni il documento d’identità può essere sostituito dal certificato di nascita o da documentazione sostitutiva, compresa l’autocertificazione resa dal genitore o da chi ne fa le veci, da cui risulti l’identità del ragazzo).

    Prenotazione

    Per utilizzare l’abbonamento sui treni Frecciabianca è obbligatoria la prenotazione del posto, da effettuare entro la partenza programmata del treno. L’assegnazione sarà gratuita e compresa nel prezzo dell’abbonamento.
    Puoi richiedere la prenotazione del posto su questo sito o presso le biglietterie, le agenzie di viaggio abilitate, le self service, l’App Trenitalia o il Call Center, indicando il numero dell’abbonamento in appoggio ed il tuo  nominativo.

    L’abbonato privo della prenotazione del posto non è ammesso a bordo dei treni.

    Le prenotazioni possono essere emesse:

    • dalla data di acquisto e per tutto il mese di validità dell’abbonamento;
    • per la stessa relazione e classe dell’abbonamento;
    • per un viaggio da effettuarsi nel periodo di validità dell’abbonamento stesso.
       

    Puoi effettuare una prenotazione per singola tratta, fino ad un massimo di due al giorno.
    Se non puoi effettuare la prenotazione del posto, hai diritto a veder soddisfatto nella giornata il tuo programma di viaggio per la tratta relativa al tuo abbonamento. Ove ciò non sia possibile, hai diritto al rimborso dell’ulteriore titolo di viaggio di Trenitalia acquistato per soddisfare l’esigenza di trasporto.  Puoi richiedere tale rimborso presso qualsiasi biglietteria o compilando l’apposito web form disponibile su questo sito. L’erogazione del  rimborso spettante, se viene effettivamente verificata l’indisponibilità dei posti su tutti i treni FB e Intercity nell’intera giornata per relazione e la classe a cui fa riferimento l’abbonamento, è effettuata entro 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.

    Puoi annullare la tua prenotazione:

    • della tua area riservata raggiungibile da questo sito anche nella versione mobile, per le prenotazioni effettuate on-line, nella sezione “i miei viaggi” cliccando su modifica biglietto e poi rimborso;
    • dall’App Trenitalia, nella sezione «miei viaggi» cliccando su rimborso per le prenotazioni effettuate on-line;
    • tramite il Call Center per tutte le prenotazioni in modalità ticketless;
    • in biglietteria o presso l’agenzia emittente.


    Cambio prenotazione

    Puoi richiedere il cambio di ogni singola prenotazione secondo le condizioni previste per il biglietto Base e solo per modificare l’orario di partenza. Non puoi variare la data della prenotazione ed il cambio è consentito sempre a parità di classe e relazione dell’abbonamento in appoggio. Le prenotazioni non utilizzate non danno diritto ad alcun rimborso.
    Maggiori informazioni sulle modalità di richiesta

    Accesso al treno ed irregolarità

    Se accedi ad un treno Frecciabianca senza la prenotazione valida del posto, vieni regolarizzato con il pagamento della penalità di 10 €. Nel caso in cui non vi siano posti a sedere disponibili, oltre alla regolarizzazione prevista, dovrai scendere alla prima stazione in cui il treno effettua fermata. Con l’ abbonamento Frecciabianca puoi accedere ai treni di categoria inferiore (Intercity ed Intercity notte , sono esclusi i treni regionali) e ai treni EC-Thello , in tratta nazionale, a parità di classe o in classe inferiore, senza diritto ad alcun rimborso. Tale accesso è consentito solo se in possesso di una prenotazione gratuita del posto e la stessa non è modificabile. 

    Puoi richiedere presso le biglietterie o agenzie di viaggio abilitate il passaggio a classe o categoria di treno superiore per singoli viaggi, acquistando il cambio classe o il cambio servizio per abbonati.

    Puoi ottenere la sostituzione del tuo abbonamento con altro di classe superiore, con la medesima validità e percorrenza pagando la differenza tra i due titoli.

    L’abbonamento Frecciabianca non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto.

    Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti Frecciabianca con estensione regionale, che ti consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi “Abbonamenti con estensione regionale”).

    Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento  o comunicare il Codice Abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando a titolo di penale l'importo di 5 euro.

    Cambio del nominativo

    Non è consentito

    Rimborso

    Gli abbonamenti FB non sono rimborsabili per rinuncia da parte del  passeggero. 

    Il rimborso dell’abbonamento per mancata effettuazione del viaggio per cause imputabili a Trenitalia non è consentito, salvo il caso d’interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni. A tal fine si procede al rimborso di tanti trentesimi quanti sono i giorni di non utilizzo dell’abbonamento.

    Furto, smarrimento e distruzione dell’abbonamento

    In caso di smarrimento, deterioramento, distruzione o furto dell’abbonamento non emesso in modalità ticketless, puoi richiedere per una volta il rilascio di un duplicato. Puoi farne richiesta per iscritto presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia, presentando:

    • la denuncia di smarrimento o furto o compilando una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
    • l’abbonamento originale deteriorato
       

    e pagando un diritto per spese amministrative di 5 euro.
    Il duplicato dell'abbonamento non è rimborsabile in nessun caso. In caso di ritrovamento devi restituire a Trenitalia l'abbonamento denunciato smarrito o rubato.


  • Abbonamenti ai treni IC (Intercity)

    Per viaggi sui treni Intercity e Intercity Notte (posti a sedere), puoi acquistare l’abbonamento IC di prima e di seconda classe, con validità settimanale (dal lunedì alla domenica) o mensile.

    Puoi acquistare il tuo abbonamento con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite App Trenitalia, questo sito ed il Call Center ( numero a pagamento). Il titolo di viaggio viene rilasciato in modalità elettronica.

    Gli abbonamenti IC sono nominativi e incedibili, consentono di effettuare ogni giorno, nel mese di validità e previa prenotazione del posto, un viaggio di andata ed uno di ritorno  sulla relazione e nella classe per la quale sono validi.
    A bordo treno devi esibire l’abbonamento (puoi presentarlo sia in formato cartaceo che  digitale o, in alternativa, puoi comunicare il Codice Abbonamento), la prenotazione del posto e un valido documento d’identità (per i ragazzi fino a 15 anni il documento d’identità può essere sostituito dal certificato di nascita o da documentazione sostitutiva, compresa l’autocertificazione resa dal genitore o da chi ne fa le veci, da cui risulti l’identità del ragazzo).

    Prenotazione

    Per utilizzare l’abbonamento sui treni Intercity e Intercity Notte è obbligatoria la prenotazione del posto entro la partenza programmata del treno. La prenotazione è gratuita e compresa nel prezzo dell’abbonamento. Puoi richiedere la prenotazione del posto su questo sito, presso le biglietterie, le agenzie di viaggio abilitate, le self service, l’App Trenitalia o il Call Center, indicando il numero dell’abbonamento in appoggio ed il tuo  nominativo.

    L’abbonato privo della prenotazione del posto non è ammesso a bordo.

    Le prenotazioni possono essere emesse:

    • dalla data di acquisto e per tutto il mese di validità dell’abbonamento;
    • per la stessa relazione e classe  dell’abbonamento;
    • per un viaggio da effettuarsi nel periodo di validità dell’abbonamento stesso.
       

    Puoi effettuare una prenotazione per singola tratta fino ad un massimo di due al giorno.
    Se non puoi effettuare la prenotazione del posto, hai diritto a veder soddisfatto nella giornata il tuo programma di viaggio per la tratta relativa al tuo abbonamento. Ove ciò non sia possibile, hai diritto al rimborso dell’ulteriore titolo di viaggio di Trenitalia acquistato per soddisfare l’esigenza di trasporto.  Puoi richiedere tale rimborso presso qualsiasi biglietteria o compilando l’apposito web form disponibile su questo sito. L’erogazione del  rimborso spettante, se viene effettivamente verificata l’indisponibilità dei posti su tutti i treni Intercity nell’intera giornata per relazione e la classe a cui fa riferimento l’abbonamento, è effettuata entro 30 giorni dalla data di presentazione della richiesta.
    Puoi annullare la tua prenotazione:

    • della tua area riservata raggiungibile da questo sito anche nella versione mobile, per le prenotazioni effettuate on-line, nella sezione “i miei viaggi” cliccando su modifica biglietto e poi rimborso;
    • dall’App Trenitalia, nella sezione «miei viaggi» cliccando su rimborso per le prenotazioni effettuate on-line;
    • tramite il Call Center per tutte le prenotazioni in modalità ticketless;
    • in biglietteria o presso l’agenzia emittente.


    Cambio prenotazione

    Puoi richiedere il cambio di ogni singola prenotazione secondo le condizioni previste per il biglietto Base e solo per modificare l’orario di partenza. Non puoi variare la data della prenotazione ed il cambio è consentito sempre a parità di classe e relazione dell’abbonamento in appoggio. Le prenotazioni non utilizzate non danno diritto ad alcun rimborso.
    Maggiori informazioni sulle modalità di richiesta

    Accesso al treno ed irregolarità

    Se accedi ad un treno Intercity senza la prenotazione valida del posto, vieni regolarizzato con il pagamento della penalità di 10 €. Nel caso in cui non vi siano posti a sedere disponibili, oltre alla regolarizzazione prevista, dovrai scendere alla prima stazione in cui il treno effettua fermata. 

    L'abbonamento non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto. Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti mensili IC con estensione regionale, che consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi il paragrafo “Abbonamenti con estensione regionale”).

    Puoi richiedere presso le biglietterie o agenzie di viaggio abilitate il passaggio a classe o categoria di treno superiore per singoli viaggi, acquistando il cambio classe o il cambio servizio per abbonati.

    Puoi ottenere la sostituzione del tuo abbonamento con altro di classe superiore, con la medesima validità e percorrenza pagando la differenza tra i due titoli.

    Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento o comunicare il Codice Abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.

    Cambio del nominativo

    Non è consentito.

    Rimborso

    Gli abbonamenti IC non sono rimborsabili per rinuncia da parte del passeggero.

    Il rimborso dell’abbonamento per mancata effettuazione del viaggio per cause imputabili a Trenitalia non è consentito, salvo il caso d’interruzione di linea di durata prevista superiore a 10 giorni. A tal fine si procede al rimborso di tanti trentesimi quanti sono i giorni di non utilizzo dell’abbonamento mensile.

    Furto, smarrimento, deterioramento e distruzione dell’abbonamento

    In caso di smarrimento, deterioramento, distruzione o furto dell’abbonamento non emesso in modalità ticketless, puoi richiedere per una volta il rilascio di un duplicato. Puoi farne richiesta per iscritto presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia, presentando:

    • la denuncia di smarrimento o furto o compilando una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
    • l’abbonamento originale deteriorato
       

    e pagando un diritto per spese amministrative di 5 euro.
    Il duplicato dell'abbonamento non è rimborsabile in nessun caso. In caso di ritrovamento devi restituire a Trenitalia l'abbonamento denunciato smarrito o rubato.

    Indennità

    Se sei titolare di un abbonamento Intercity, è previsto il riconoscimento di un indennizzo pari al 10% dell’abbonamento mensile nel caso in cui, per la tratta indicata sul tuo titolo di viaggio, un numero di treni pari o superiore al 10% di quelli programmati nel periodo di validità dell’abbonamento subisca un ritardo superiore a 15 minuti o venga soppresso.

    Puoi richiedere l’indennità di ritardo per l’abbonamento IC decorse 24 ore dalla data di scadenza dell’abbonamento  e fino a 12 mesi successivi.

    In ogni caso l’indennità può essere richiesta esclusivamente dal titolare del biglietto indicato in fase di acquisto o da persona appositamente delegata dal titolare, presentando un documento d'identità valido; in caso di persona diversa dal titolare è richiesta la presentazione di delega scritta nonché copia del documento di identificazione del cliente al quale è intestato il biglietto.

     Maggiori informazioni sulle modalità di richiesta


  • Cambio servizio/classe per abbonati

    Puoi richiedere il passaggio a classe o a categoria di treno superiore a quella del tuo abbonamento (per treni del servizio nazionale), acquistando, per ogni singolo viaggio, il cambio classe o il cambio servizio per abbonati, pari alla differenza tra i prezzi interi dei rispettivi biglietti di corsa semplice con il minimo di 3 euro.

    Il cambio servizio valido per accedere ai treni Frecciarossa e Frecciargento, Frecciabianca, Intercity è con assegnazione contestuale del posto e segue le medesime regole dei secondi contatti previste per le prenotazioni per abbonati della categoria di treno cui si accede.

    Puoi acquistare tali titoli solo presso le biglietterie e le agenzie di viaggio abilitate.

    Se utilizzi un treno di categoria superiore a quello previsto dal tuo abbonamento senza aver acquistato l’apposito cambio servizio per abbonati, vieni regolarizzato con il pagamento del relativo cambio servizio e della penalità di 10 euro.


  • Abbonamenti con estensione regionale

    Sulla base di specifici accordi stipulati con le Regioni, puoi acquistare abbonamenti mensili ai treni Frecciarossa/Frecciargento (nelle tipologie previste per giorno e per fascia oraria), Frecciabianca o IC con estensione regionale, sia di prima che di seconda classe, che ti consentono di viaggiare,  con la stessa validità e sulla medesima relazione riportata sugli stessi, anche sui treni regionali, alle condizioni previste dai seguenti accordi:

     

     Accordo Tipologia abbonamento  Ambito di applicazione
     Campania   Frecciarossa/Frecciargento, Frecciabianca, Intercity   Confini tariffari della regione Campania e per collegamenti con località rientranti nei confini tariffari del Lazio.

    L’abbonamento AV unidirezionale con estensione regionale, rilasciato solo per le relazioni Roma – Benevento e Roma – Caserta, consente di viaggiare:
    - sui treni Frecciarossa/Frecciargento e IC, nella sola direzione Roma – Caserta e Roma – Benevento, nei giorni e nelle fasce orarie previste dalla tipologia di abbonamento;
    - sui treni Regionali, nella sola direzione Caserta - Roma e Benevento – Roma, senza limitazione di giorni e fascia oraria.

     Toscana   Frecciarossa/Frecciargento, Frecciabianca, Intercity   Confini tariffari della regione Toscana e per collegamenti con località rientranti nei confini tariffari delle Regioni Emilia Romagna, Liguria e Lazio
     Lombardia Frecciarossa/Frecciargento, Frecciabianca, Intercity Confini tariffari della Regione Lombardia e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Liguria. (escluse le relazioni Milano - Brescia e Milano – Desenzano del Garda, dove è possibile acquistare gli Abbonamenti Unico Rail e Integrato Full)
     Liguria  Frecciabianca, Intercity  Confini tariffari della regione Liguria e per collegamenti con stazioni rientranti nei confini tariffari della Lombardia, delle Regioni Piemonte, Emilia Romagna e Toscana 
     Veneto Frecciarossa/Frecciargento, Frecciabianca, Intercity Confini tariffari della Regione Veneto e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Lombardia ed Emilia Romagna
    Emilia Romagna Frecciarossa/Frecciargento,  Frecciabianca, Intercity Confini tariffari della Regione Emilia Romagna e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Marche e Liguria
     Friuli Venezia Giulia Frecciabianca, Intercity   Confini tariffari della regione Friuli Venezia Giulia
     Piemonte Frecciabianca, Intercity Confini tariffari della regione Piemonte e per collegamenti con destinazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Liguria



    Puoi acquistare tali abbonamenti presso le biglietterie, le agenzie di viaggio abilitate, le emettitrici Self-service, l'App Trenitalia e il sito www.trenitalia.com. Gli abbonamenti con estensione regionale hanno le stesse condizioni di utilizzo previste per gli abbonamenti AV, FB o IC. Se hai un abbonamento AV, FB o IC con estensione regionale devi sempre effettuare, prima di ogni viaggio, la prenotazione del posto sui treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity e Intercity notte (posti a sedere), mentre puoi effettuare viaggi illimitati sui treni Regionali (nei giorni della settimana, nelle fasce orarie, sulla relazione e nella classe, pari o inferiore, di validità dell’abbonamento).

    L’abbonamento AV unidirezionale con estensione regionale, rilasciato solo per le relazioni Roma – Benevento e Roma – Caserta, consente di viaggiare:

    -       sui treni AV e IC, nella sola direzione Roma – Caserta e Roma – Benevento, nei giorni e nelle fasce orarie previste dalla tipologia di abbonamento;

    -       sui treni Regionali, nella sola direzione Caserta - Roma e Benevento – Roma, senza limitazione di giorni e fascia oraria.


  • Carte Tutto Treno, Carta MiMuovo Tutto Treno e Carta Plus

    Insieme all’abbonamento a tariffa regionale o sovraregionale (previsto dallo specifico accordo regionale) con origine e/o destinazione entro i confini delle regioni in cui è in vigore, ti consente di viaggiare su una relazione coincidente o compresa in quella dell’abbonamento, sui treni del trasporto nazionale (sotto elencati), limitatamente ad un viaggio di andata ed uno di ritorno al giorno, senza dover pagare alcuna differenza di prezzo.
    La prenotazione del posto a sedere è obbligatoria, gratuita e acquistabile presso tutti i canali di vendita, per partenze fino a 30 giorni successivi e nei limiti di validità della Carta. Tale prenotazione non è modificabile.

    Puoi acquistare la Carta solo se risiedi nelle regioni in cui è attiva, presso le biglietterie della stessa regione, su questo sito (Il titolo di viaggio viene rilasciato in modalità elettronica) o presso le self-service (ad eccezione di alcune tipologie di carte*). La Carta è individuale, incedibile e nominativa, non è rimborsabile e devi sempre esibirla al personale di bordo (in formato cartaceo o digitale ) insieme all’abbonamento in appoggio, alla prenotazione del posto ed a un documento di identificazione.
    Il cambio del nominativo non è consentito.

    Accesso al treno ed irregolarità

    La Carta non è valida in appoggio ad abbonamenti, in classi e su treni differenti da quelli previsti dallo specifico accordo. Se accedi ad un treno del servizio nazionale senza la prenotazione valida del posto, vieni regolarizzato con il pagamento della penalità di 10 €. Nel caso in cui non vi siano posti a sedere disponibili, oltre alla regolarizzazione prevista, dovrai scendere alla prima stazione in cui il treno effettua fermata. 

    Se hai la Carta valida per il treno utilizzato ma sei sprovvisto dell’abbonamento in appoggio vieni regolarizzato con il pagamento di un biglietto a tariffa Ordinaria Nazionale più la penalità di 10€.

    Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire la Carta, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con la Carta valida al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.

    Cambio del nominativo

    Non è consentito

    Rimborso

    Le Carte non sono rimborsabili per esigenze del passeggero.

    Furto, smarrimento, deterioramento e distruzione della Carta

    In caso di smarrimento, deterioramento, distruzione o furto della carta non emessa in modalità ticketless, salvo quanto disposto dai singoli accordi, puoi richiedere per una volta il rilascio di un duplicato, a condizione che la Carta originaria conservi una validità residua non inferiore a un mese. Puoi farne richiesta per iscritto presso la biglietteria della stazione che ha rilasciato la Carta, presentando:

    • la denuncia di smarrimento o furto o compilando una dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà;
    • la Carta originale deteriorata
       

    e pagando un diritto per spese amministrative di 5 euro.
    In caso di ritrovamento devi restituire a Trenitalia la Carta denunciata smarrita o rubata.

    Carta   Regione     Treni     Validità
    TuttoTreno Liguria  Frecciabianca, Intercity, Intercity Notte Semestrale o annuale
    TuttoTreno Toscana  Frecciabianca, Intercity, Intercity Notte Annuale
    TuttoTreno Umbria* Frecciabianca e Intercity a seconda della tipologia di Carta acquistata Semestrale
    o annuale
    TuttoTreno Marche  Frecciabianca, Intercity
    Annuale
    TuttoTreno Piemonte Frecciabianca (inclusi treni Italia-Svizzera in tratta interna), Intercity, Intercity Notte Annuale
    TuttoTreno Puglia Frecciabianca, Intercity, Intercity Notte (relazioni Foggia – Bari e v.v, Bari – Lecce e v.v, Bari – Taranto e v.v e Bari – Brindisi e v.v.)
    Mensile o annuale
    TuttoTreno Lazio Frecciabianca e Intercity - circolanti sulle linee ferroviarie FL1 (Orte-Roma e v.v), FL5 (Civitavecchia-Ladispoli-Roma e v.v), FL6 (Cassino –Frosinone-Roma e v.v) e FL7 (Formia-Latina-Roma e v.v). In prima e seconda classe. Semestrale o annuale
    TuttoTreno Abruzzo* Frecciabianca, Intercity (relazioni con origine in Abruzzo e destinazione in una stazione compresa nella tratta ferroviaria Termoli - Rimini e viceversa) Annuale
    MiMuovo TuttoTreno Emilia Romagna  Frecciabianca, Intercity, Intercity Notte
    Mensile o annuale 
    Plus Lombardia*  Frecciabianca (inclusi treni Italia-Svizzera in tratta interna), Intercity, Intercity Notte.
    Mensile o annuale


    * La Carta Tutto Treno Umbria IC e FB - Annuale e la Carta Tutto Treno IC e FB - Semestrale sono vendibili solo presso le biglietterie Trenitalia della Regione interessata e presso le biglietterie di Roma Termini e Roma Tiburtina.
    La CartaPlus Lombardia è vendibile solo presso le biglietterie Trenitalia della Regione interessata e presso le emettitrici self-service.
    La Carta Tutto Treno Abruzzo è acquistabile solo presso le biglietterie Trenitalia.


  • Abbonamento Tutto Treno FVG

    Puoi acquistare l'abbonamento mensile e annuale “Tutto Treno FVG” valido nella regione Friuli Venezia Giulia sui treni Regionali ed IC.