Il biglietto nominativo

Per tutti i treni Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca, Intercity ed Eurocity Italia-Svizzera (limitatamente alla tratta interna) è introdotto il “biglietto nominativo” secondo la procedura di seguito riportata:

  • al momento dell’acquisto del titolo di viaggio, dopo aver esposto all’interessato la specifica informativa per la protezione dei dati personali, è necessario indicare il nome e il cognome  del viaggiatore; il biglietto recherà sempre l’indicazione “vale con documento di identità”;
  • a bordo treno il cliente deve esibire il titolo di viaggio e, su richiesta del personale di bordo,  anche un documento di riconoscimento in corso di validità;
  • il rimborso, il bonus e le indennità, laddove spettanti, possono essere richiesti     esclusivamente dal titolare del biglietto o da persona appositamente delegata dal titolare stesso.

Cambio del nominativo
In via promozionale e fino a nuovo avviso, il cambio del nominativo è consentito gratuitamente, per un numero illimitato di volte fino alla partenza del treno, per tutte le tipologie di biglietto ad eccezione delle offerte già nominative (ad es. Abbonamenti, CartaFreccia Young e Senior, CartaFreccia Special, Carta Verde e Argento, riduzione elettori, concessioni speciali, ecc.).

Dopo la partenza del treno, il cambio nominativo non è ammesso.

Il cambio del nominativo può essere richiesto:

- presso le biglietterie o agenzie di viaggio abilitate;

- tramite le self-service ad esclusione delle soluzioni di viaggio composte da più  treni in congiunzione;

- telefonicamente al Call Center di Trenitalia (numero a pagamento);

- presso i punti Customer Service e Frecciadesk;

- sul sito www.trenitalia.com, per biglietti ticketless;

Casi particolari di richiesta di cambio nominativo

  • In caso di soluzioni di viaggio composte da più treni in congiunzione (ad es.: treno IC + treno FR; treno FR + treno FR, treno FR + Reg ecc.), la modifica dei dati del cliente può essere richiesta globalmente per tutti i treni, fino alla partenza del primo treno della soluzione (non è possibile richiedere il cambio nominativo per un solo treno);
  • in caso di offerte A/R, come “A/R in giornata” e “A/R weekend”, il cambio nominativo può essere richiesto globalmente fino alla partenza del treno di andata (non è possibile richiedere il cambio nominativo per un solo treno);
  • in caso di soluzione di viaggio A/R, a cui non si applicano particolari offerte commerciali, il cambio nominativo può essere richiesto sia globalmente che separatamente per i singoli treni.

Per soluzioni di viaggio che prevedano treni del servizio nazionale e treni del servizio regionale con biglietti emessi in modalità BER, non è possibile richiedere il cambio nominativo.

Irregolarità del biglietto nominativo: 

  • titolo di viaggio valido per il treno utilizzato ma con documento non corrispondente, si applica la penalità di € 10,00 a viaggiatore; t
  • titolo di viaggio valido per il treno utilizzato in assenza di documento di riconoscimento, si applica la penalità di € 10,00 a viaggiatore;
  • itolo di viaggio valido per il treno utilizzato in presenza di documento scaduto di validità da più di un mese, si applica la penalità di € 10,00 a viaggiatore;
  • in caso di titolo di viaggio non valido per il treno utilizzato, si applica la normativa di riferimento del biglietto.

Le nuove disposizioni si estendono anche ai servizi Cuccette e Vagoni letto dei treni notte. A fronte di piccoli errori nel nominativo riportato sul biglietto, è prevista la possibilità di rettifica a bordo treno senza alcuna regolarizzazione.

In caso di accesso al treno con un biglietto non riportante l’indicazione del nominativo (ad es. biglietto acquistato all’estero, biglietti acquistati antecedentemente alla data del provvedimento mese), il Personale di bordo provvederà ad inserire il nominativo nel sistema di bordo (se il cliente è in possesso di un documento valido), senza alcuna regolarizzazione.

In via di attenzione commerciale e fino a nuovo avviso, al cliente in possesso di regolare titolo di viaggio ma sprovvisto di documento o con nominativo non corrispondente, sarà garantita la prosecuzione del viaggio senza l’applicazione delle penalità.