Torna Su / Back to top Torna Su / Back to top

Teatro La Fenice: Trenitalia Vettore ufficiale!

Tanti vantaggi per i clienti Trenitalia

Raggiungi Venezia con Trenitalia e visita La Fenice, uno dei teatri più prestigiosi al mondo per la sua offerta artistica.

Se sei in possesso di un biglietto Frecce, Intercity, Intercity Notte o Trenitalia Pass con destinazione Venezia ottieni le seguenti agevolazioni:

  • uno sconto che varia dal 20% al 50% in base ai titoli in programma ed al settore, fino ad esaurimento dei posti
  • sconto di €4 sul costo del biglietto per visite guidate al Teatro
  • sconto del 10% sull’acquisto di prodotti presso il bookshop

Se sei in possesso di un abbonamento regionale mensile Veneto in corso di validità e/o titolare di Smart Card unica Veneto:

  • sconto di €4 sul costo del biglietto per visite guidate al Teatro
  • sconto del 10% sull’acquisto di prodotti presso il bookshop 

  • Il Teatro

    Il Teatro La Fenice fu inaugurato il 16 maggio 1792, era la Festa della Sensa. È risorto due volte dalle sue stesse ceneri e dall’acqua. È stato ed è sede di numerose prime assolute di opere di Rossini, Bellini, Donizetti, Verdi, Stravinsky, Prokofiev, Britten, Nono, Maderna. In tempi recenti Kagel, Guarnieri, Mosca, Ambrosini, Perocco.

    Il Teatro la Fenice è uno dei teatri più prestigiosi al mondo, per la sua offerta artistica e per la sala di rara bellezza, per tale motivo è reso visitabile ogni giorno, con orari compatibili con la produzione del Teatro, attraverso un tour attrezzato di audioguida e a breve anche con guide tradotte in LIS.

    I più fortunati assisteranno anche al montaggio di allestimenti sul palcoscenico o a prove musicali delle maestranze della Fenice.

    Curiosità: la ricostruzione successiva all’incendio del 1996, si fondò sul motto «com’era, dov’era», ripreso dalla ricostruzione del campanile di San Marco.
    Il Teatro ospita una mostra permanente dedicata a Maria Callas e ai suoi anni di attività a Venezia. 

  • Gli spettacoli

    • sabato 22 agosto 2020
      direttore Tito Ceccherini
      Orchestra del Teatro La Fenice
      musiche di Wolfgang Amadeus Mozart e Igor Stravinskij

    • domenica 23 agosto 2020
      Coro del Teatro La Fenice
      direttore Claudio Marino Moretti
      musiche di Giuseppe Verdi

    • mercoledì 26 agosto e sabato 29 agosto 2020
      Histoire du soldat di Igor Stravinskij
      direttore Alessandro Cappelletto
      attore e regista Francesco Bortolozzo

    • venerdì 28 agosto 2020
      direttore Antonello Manacorda
      Orchestra del Teatro La Fenice
      musiche di Ludwig van Beethoven

    • venerdì 4 settembre, sabato 5 settembre e domenica 6 settembre 2020
      Dido and Aeneas di Henry Purcell
      direttore Tito Ceccherini
      regia Giovanni Di Cicco

    • martedì 15 settembre, giovedì 17 settembre e sabato 19 settembre 2020
      Roberto Devereux di Gaetano Donizetti
      in forma semiscenica
      direttore Riccardo Frizza
      regia Alfonso Antoniozzi

    • venerdì 18 settembre 2020
      Gondellieder ossia Goethe e le canzoni da battello
      direttore Pietro Semenzato
      regia Chiara Clini
      con la partecipazione straordinaria di Ottavia Piccolo
      Solisti della Venice Chamber Orchesta

    • venerdì 25 settembre e domenica 27 settembre 2020
      La traviata di Giuseppe Verdi
      in forma semiscenica
      direttore Stefano Ranzani
      regia Christophe Gavral

    • venerdì 2 ottobre e domenica 4 ottobre 2020
      Il trovatore di Giuseppe Verdi
      in forma semiscenica
      direttore Daniele Callegari
      regia Lorenzo Mariani

    • domenica 18 ottobre e mercoledì 21 ottobre 2020
      giovedì 22 ottobre e venerdì 23 ottobre 2020
      sabato 24 ottobre e domenica 25 ottobre 2020
      Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini
      direttore Federico Maria Sardelli
      regia Bepi Morassi 

  • Maggiori informazioni sulla promozione

    PER VISITARE IL TEATRO: a tutti i clienti in possesso di un biglietto Frecce, Intercity, Intercity Notte o Trenitalia Pass con destinazione Venezia, con data al massimo 2 giorni antecedenti la data della visita al Teatro, o un abbonamento regionale mensile Veneto in corso di validità e/o Titolare di Smart Card Unica Veneto, fino a esaurimento dei posti disponibili, verrà applicato uno sconto di €4 sul costo del biglietto per visite guidate al Teatro (€7 anziché €11 - esibendo uno dei titoli di viaggio sopracitati).

    PER ASSISTERE AD UNO SPETTACOLO: a tutti i clienti in possesso di un biglietto Frecce, Intercity, Intercity Notte o Trenitalia Pass con destinazione Venezia, datato al massimo 2 giorni antecedenti lo spettacolo, verrà garantito uno sconto che varia dal 20% al 50% in base ai titoli in programma ed al settore, fino ad esaurimento dei posti disponibili. Ogni titolare di biglietto del treno, avrà diritto all’acquisto di n. 2 (due) biglietti spettacolo.

    PER ACQUISTARE AL BOOKSHOP: a tutti i clienti in possesso di un biglietto Frecce, Intercity, Intercity Notte o Trenitalia Pass con destinazione Venezia, con data al massimo 2 giorni antecedenti la data della visita al Teatro, e un abbonamento regionale mensile Veneto in corso di validità e/o Titolare di Smart Card Unica Veneto, verrà applicato uno sconto del 10% sull’acquisto di prodotti presso il bookshop (ad eccezione di quelli già in promozione).

    La promozione potrà essere richiesta esclusivamente presso il punto vendita di biglietteria all’interno del Teatro La Fenice esibendo un biglietto Frecce, Intercity, Intercity Notte o Trenitalia Pass con destinazione Venezia, con data al massimo 2 giorni antecedenti la data della visita al Teatro, e un abbonamento regionale mensile Veneto in corso di validità e/o Titolare di Smart Card Unica Veneto ed un documento di identità.

    La promozione è valida su tutti gli spettacoli (vedi elenco spettacoli) prodotti da Fondazione Teatro La Fenice nel periodo che va dal 22 agosto al 25 ottobre 2020.

    Il Teatro La Fenice non sarà responsabile di eventuali restrizioni obbligatorie cui sarà tenuto ad attenersi a causa di nuove direttive legate all’emergenza COVID-19.