Twitter Facebook Linkedin

Venezia: mostre a Palazzo Grassi e Punta della Dogana

Visita le le sedi espositive di Palazzo Grassi e Punta della Dogana e scopri i vantaggi riservati ai clienti Trenitalia.

Con CartaFRECCIA e il biglietto delle Frecce con destinazione Venezia puoi usufruire della promozione 2x1 sul biglietto di ingresso alla mostra "La Pelle – Luc Tuymans" a Palazzo Grassi e alla mostra collettiva "Luogo e Segni”  a Punta della Dogana.

Per gli abbonati regionali Veneto è prevista una riduzione sul biglietto di ingresso alle mostre in programma.

 

  • Termini e condizioni

    Per usufruire dell'offerta 2x1 sul biglietto di ingresso è necessario presentare la propria CartaFRECCIA e un biglietto delle Frecce con destinazione Venezia.  La data del viaggio deve essere antecedente al massimo di 5 giorni rispetto la data di visita alla mostra.

    Per usufruire del biglietto di ingresso ridotto è necessario esibire l’abbonamento annuale o mensile Trenitalia Veneto.

  • La Pelle – Luc Tuymans

    A Palazzo Grassi fino al 6 gennaio 2020

    Palazzo Grassi presenta la prima mostra personale in Italia di Luc Tuymans (Mortsel, Belgio, 1958). La mostra intitolata “La Pelle” – dal titolo del libro di Curzio Malaparte pubblicato nel 1949 – è curata da Caroline Bourgeois in collaborazione con Luc Tuymans e presenta oltre 80 opere, tracciando un percorso incentrato sulla sua produzione pittorica, con una selezione di dipinti che vanno dal 1986 a oggi, provenienti dalla Collezione Pinault, e da musei internazionali e collezioni private.

    Per maggiori informazioni: www.palazzograssi.it

  • Luogo e Segni

    A Punta della Dogana fino al 15 dicembre 2019

    Punta della Dogana presenta l’esposizione “Luogo e Segni”, a cura di Mouna Mekouar, curatrice indipendente, e Martin Bethenod, direttore di Palazzo Grassi – Punta della Dogana.
    La mostra collettiva mette in evidenza il rapporto tra opera d’arte e contesto, attraverso una selezione di lavori a partire dalla Pinault Collection. Dal contesto urbano, sociale, culturale e intellettuale a quello geografico, atmosferico e fisico, il percorso espositivo invita a un viaggio tra memoria reale e immaginata dei luoghi evocati.

    Per maggiori informazioni: www.palazzograssi.it