Museo Nazionale del Cinema - Mole Antonelliana

Unico in Italia e tra i più importanti al mondo, il Museo Nazionale del Cinema è ospitato all’interno della Mole Antonelliana di Torino, simbolo della città. Un museo particolarissimo che si propone di affascinare il visitatore coinvolgendolo nell’incantevole mondo della Settima Arte.

I soci CartaFRECCIA che vorranno visitare il Museo Nazionale del Cinema potranno usufruire della promozione 2x1 all'ingresso.

La promozione 2x1 include l’ingresso alla mostra "cinemaddosso. I costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood" in esposizione dal 14 febbraio.

  • Termini e condizioni

    Per usufruire della promozione 2x1 i soci CartaFRECCIA devono esibire  la propria CartaFRECCIA, anche in formato digitale.

    La promozione è valida fino a maggio 2020

  • Il Museo Nazionale del Cinema

    Il Museo Nazionale del Cinema, tra i più importanti al mondo per la ricchezza delle collezioni, ha sede all’interno della Mole Antonelliana, monumento simbolo della Città di Torino.

    Ciò che rende davvero unico il Museo è la peculiarità del suo allestimento, articolato su più livelli espositivi, che investe il visitatore di continui e inattesi stimoli visivi e uditivi, proprio come capita quando si assiste alla proiezione di un film capace di coinvolgere ed emozionare.
    In una cornice di scenografie, proiezioni e giochi di luce, arricchita dall’esposizione di fotografie e oggetti, i percorsi di visita danno vita a una presentazione spettacolare.

    Wi-fi aperto e gratuito per tutti e tecnologie innovative consentono di accedere a contenuti multimediali in un viaggio multisensoriale nel mondo del cinema e una visita più partecipata e accessibile.

    www.museocinema.it

  • cinemaddosso. I costumi di Annamode da Cinecittà a Hollywood

    La mostra racconta il talento, la creatività e la sapienza artigianale della Sartoria Annamode che, dagli anni ‘50, continua con passione a realizzare abiti che hanno reso i nostri costumisti famosi in tutto il mondo.

    In un visionario percorso espositivo sono messe in scena le “opere” più rappresentative dagli anni della “Dolce vita” ai nostri giorni con costumi realizzati per grandi produzioni internazionali.

    Parte integrante del racconto le immagini multimediali che consentono al pubblico di immergersi nel mondo magico del cinema, in un laboratorio virtuale ricco di tessuti e colori, guarnizioni e accessori e vivere il mondo affascinante dove l’arte, l’artigianato, il cinema si fondono per trasformare gli attori in personaggi.