Twitter Facebook Linkedin

Leonardo Da Vinci. L’uomo modello del mondo

Per celebrare i cinquecento anni dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019), dal 17 aprile al 14 luglio 2019 le Gallerie dell'Accademia di Venezia presentano la mostra “Leonardo da Vinci. L'uomo modello del mondo”.
Tra tutti i disegni eccelle il celeberrimo studio di proporzioni umane, noto come Uomo Vitruviano, simbolo di perfezione classica del corpo e della mente.

Se hai la CartaFRECCIA e raggiungi Venezia con le Frecce puoi usufruire della promozione 2x1 sul biglietto di ingresso alla mostra.
Puoi usufruire della promozione 2x1 anche se hai un abbonamento Trenitalia regionale Veneto, annuale o mensile.

 

  • Termini e condizioni

    Per usufruire dell'offerta 2x1 sul biglietto di ingresso è necessario presentare la propria CartaFRECCIA e un biglietto delle Frecce con destinazione Venezia. Il biglietto delle Frecce deve avere una data di viaggio antecedente al massimo di 3 giorni la data di accesso alla mostra.

    Possono usufruire della promozione 2x1 all'ingresso anche gli abbonati del traporto regionale Trenitalia Veneto, presentando il proprio abbonamento annuale o mensile, anche con applicazione sovraregionale, in corso di validità.

  • La mostra

    La rassegna propone settanta opere, tra cui trentacinque autografe del genio toscano. Accanto ai disegni veneziani verranno esposti altri importanti fogli di Leonardo, prestiti eccezionali provenienti dalla Royal Collection di Windsor Castle, dalla National Gallery di Washington, dal Fitzwilliam Museum di Cambridge, ripercorrendo, attraverso gli esempi grafici del maestro e dei suoi allievi o seguaci, le tappe essenziali della sua esistenza: da due Studi per un'Adorazione dei pastori riferibili al periodo giovanile fino alle Tre figure femminili danzanti del periodo francese. Una sezione speciale sarà dedicata allo studio di proporzioni e di anatomia che vedrà come fulcro l’Uomo Vitruviano accostato, oltre ad importanti fogli di Windsor, ad alcune pagine del codice Huygens dalla The Morgan Library & Museum di New York.