Twitter Facebook Linkedin

De Nittis e la rivoluzione dello sguardo

Dal 1 dicembre 2019 al 13 aprile 2020, Palazzo Diamanti a Ferrara ospita la mostra "De Nittis e la rivoluzione dello sguardo". 
De Nittis è tra i principali interpreti di un modo nuovo di guardare la realtà e tradurla con immediatezza sulla tela attraverso inquadrature audaci, tagli improvvisi, prospettive sorprendenti affiancate a una sapiente resa della luce e delle atmosfere. Attraverso un linguaggio teso alla sperimentazione e una sensibilità ottica affine a quella degli amici Manet, Degas e soprattutto Caillebotte, De Nittis ha abbracciato quella “rivoluzione dello sguardo” a cui, nella Parigi di fine Ottocento, contribuì il confronto tra la pittura e i codici visivi della fotografia e dell’arte giapponese. 

Se hai la CartaFRECCIA e raggiungi Ferrara con le Frecce, puoi usufruire dell'offerta 2x1 all'ingresso per te e un accompagnatore, oppure di un biglietto singolo ridotto.

Ingresso singolo ridotto anche per i soci CartaFRECCIA che raggiungono Ferrara con gli Intercity.

  • Maggiori informazioni sulla promozione

    Per usufruire della promozione è sufficiente mostrare alla biglietteria della mostra la CartaFRECCIA e il biglietto Frecce o Intercity, con destinazione Ferrara, con data di viaggio antecedente al massimo 2 giorni la data di visita alla mostra.

  • La mostra

    La mostra di Palazzo dei Diamanti pone l’accento sull’originalità e carica innovativa della parabola creativa di De Nittis. Nel percorso espositivo, alle sue opere verrà affiancata un’ampia selezione di fotografie d’epoca firmate dai più importanti autori del tempo – da Charles Marville a Gustave Le Gray, da Alvin Coburn ad Alfred Stieglitz – oltre ad alcune delle prime immagini in movimento dei Lumière, con il fine di evidenziare il contributo del pittore alla comune creazione del linguaggio della modernità.