Collezione Peggy Guggenheim

La Collezione Peggy Guggenheim è tra i musei più amati e visitati in Italia per l'arte moderna europea e americana del XX secolo, creato dalla mecenate e filantropa statunitense Peggy Guggenheim (‪1898-1979). 
A Palazzo Venier dei Leoni, oggi sede del suo museo,  sono conservate le opere di grandi maestri delle avanguardie, da Jean Arp, a Umberto Boccioni, Alexander Calder, Marcel Duchamp, Max Ernst, René Magritte, Joan Miró, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Gino Severini, Emilio Vedova, e molti altri protagonisti della scena artistica di quell’epoca.

Con CartaFRECCIA e un biglietto delle Frecce con destinazione Venezia puoi usufruire del 2x1 sul biglietto di ingresso alla collezione permanente per te e un accompagnatore. 

Se hai un abbonamento regionale Trenitalia Veneto puoi entrare alla collezione permanente con il biglietto d’ingresso ridotto a 13 euro, anziché 15.

  • Termini e condizioni

    Puoi acquistare il biglietto d’ingresso online oppure prenotare con una mail a prenotazioni@guggenheim-venice.it o chiamando il numero +39.041.2405440 (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 15), indicando il giorno e l’ora di arrivo.

    Se il biglietto viene acquistato online, sarà poi necessario comunicare tramite mail a prenotazioni@guggenheim-venice.it la fascia oraria prenotata così da avere confermato il secondo ingresso omaggio nella stessa fascia oraria. 

    Per usufruire della promozione è necessario mostrare alla biglietteria del museo la propria CartaFRECCIA e il biglietto delle Frecce con destinazione Venezia e data emissione antecedente al massimo 5 giorni la data d’ingresso alla mostra.

    Gli abbonati al Trasporto Regionale del Veneto per ottenere il biglietto ridotto a 13 euro, anziché 15, dovranno esibire l’abbonamento personale in corso di validità.

  • La collezione permanente

    La Collezione Peggy Guggenheim è tra i musei più amati e visitati in Italia per l'arte moderna europea e americana del XX secolo, creato dalla mecenate e filantropa statunitense Peggy Guggenheim (‪1898-1979). Nel 1948 la collezione fu esposta alla prima Biennale di Venezia del dopoguerra. Fu allora che Peggy Guggenheim acquistò Palazzo Venier dei Leoni, un palazzo incompiuto del XVIII secolo sul Canal Grande dove avrebbe vissuto per 30 anni, e oggi sede del suo museo, dove è possibile ammirare uno spaccato di storia dell'arte del Novecento. A Palazzo Venier dei Leoni sono infatti conservate le opere di grandi maestri delle avanguardie, da Jean Arp, a Umberto Boccioni, Alexander Calder, Marcel Duchamp, Max Ernst, René Magritte, Joan Miró, Pablo Picasso, Jackson Pollock, Gino Severini, Emilio Vedova, e molti altri protagonisti della scena artistica di quell’epoca. Oltre alla sua inestimabile collezione d'arte, il museo ospita annualmente importanti mostre temporanee e possiede un giardino delle sculture, con opere, tra gli altri, di Alberto Giacometti, Henry Moore, Marino Marini. La Collezione Peggy Guggenheim è proprietà della Fondazione Solomon R. Guggenheim che gestisce anche il Museo Solomon R. Guggenheim di New York.