Twitter Facebook Linkedin

Andrea Mantegna. Rivivere l’antico, costruire il moderno

Dal 12 dicembre 2019 al 4 maggio 2020 Palazzo Madama a Torino ospita la mostra Andrea Mantegna. Rivivere l'antico, costruire il moderno.
La grande esposizione vede protagonista Andrea Mantegna, uno dei più importanti artisti del Rinascimento italiano, in grado di coniugare nelle proprie opere la passione per l’antichità classica, ardite sperimentazioni prospettiche e uno straordinario realismo nella resa della figura umana.

Se sei socio CartaFRECCIA e raggiungi Torino con le Frecce puoi usufruire dell'offerta 2x1 sul biglietto di ingresso alla mostra.

Se hai un abbonamento annuale o mensile Piemonte puoi usufruire della riduzione sul biglietto di ingresso.

  • Maggiori informazioni sulla promozione

    Per usufruire dell'offerta 2x1 all'ingresso è necessario presentare in biglietteria la propria CartaFRECCIA e il biglietto Frecce con destinazione Torino e data di viaggio antecedente al massimo tre giorni quella di visita alla mostra.  

    Per ottenere la riduzione sul biglietto di ingresso bisognerà mostrare l'abbonamento mensile o annuale valido per il Piemonte.

  • La mostra

    La rassegna presenta il percorso artistico del grande pittore, dai prodigiosi esordi giovanili al riconosciuto ruolo di artista di corte dei Gonzaga, articolato in sei sezioni che evidenziano momenti particolari della sua carriera e significativi aspetti dei suoi interessi e della sua personalità artistica, illustrando al tempo stesso alcuni temi meno indagati come il rapporto di Mantegna con l’architettura e con i letterati.

    Viene così proposta ai visitatori un’ampia lettura della figura dell’artista, che definì il suo originalissimo linguaggio formativo sulla base della profonda e diretta conoscenza delle opere padovane di Donatello, della familiarità con i lavori di Jacopo Bellini e dei suoi figli (in particolare del geniale Giovanni), delle novità fiorentine e fiamminghe, nonché dello studio della scultura antica.

    Maggiori informazioni