Torna Su / Back to top Torna Su / Back to top

Visita le città d’arte con Intercity

Bari

Il rinnovato centro storico, la buona cucina, gli ampi spazi culturali fanno di Bari una tra le più importanti destinazioni turistiche europee.
Grazie ai cambiamenti urbanistici che hanno restituito bellezza alla parte antica e moderna, Bari riserva sorprese: una vivace vita notturna, spiagge pulite, cattedrali, teatri.

Le principali mete raggiungibili da Bari Centrale sono Lecce, Monopoli, Taranto, Foggia, Brindisi, Barletta e Napoli. Essendo inoltre situata vicino al centro cittadino, Bari Centrale rappresenta un ottimo punto di riferimento per i turisti e visitatori della città.

Caserta

Per volere dei borboni che, in questo modo, avevano un collegamento rapido e diretto con Napoli, la stazione di Caserta è ubicata esattamente davanti al Palazzo Reale: con le sue 1200 stanze, 1742 finestre e 47.000 metri quadri è il più grande del mondo. Il parco reale misura 120 ettari per circa 3 chilometri di lunghezza, un’infinità.

Catania

Patria del musicista Vincenzo Bellini, dalla cui opera nasce il piatto tipico catanese, “la pasta alla norma”, Catania è la città di scrittori come Giovanni Verga, Luigi Capuana, Ercole Patti, Federico De Roberto.
Il principale snodo ferroviario di Catania è costituito dalla stazione di Catania Centrale che si trova in Piazza Papa Giovanni XXIII, alla confluenza delle principali arterie cittadine. La stazione è collegata al porto, e quindi al resto dell’Italia, tramite treni a lunga percorrenza.

Genova

Il capoluogo ligure è una delle città portuali più importanti d’Italia.
La qualità dell'architettura e delle decorazioni dei palazzi di Genova, realizzati negli anni fra Rinascimento e Barocco, il curioso sistema di ospitalità pubblica e l'attenzione del grande pittore fiammingo Pieter Paul Rubens sono gli elementi per i quali nel 2006 “Le Strade Nuove e il sistema dei Palazzi del Rolli” vengono inseriti nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità dell'UNESCO.
Oltre al patrimonio storico e artistico, ai tesori nascosti e angoli suggestivi, insieme alle grandi opere moderne, l’Acquario di Genova è tra le principali attrazioni turistiche della città marinara.
La stazione è situata in piazza Verdi, al centro della città, quindi il treno rappresenta una comoda soluzione non solo per raggiungere il capoluogo ligure, ma anche per spostarsi al suo interno: le ramificazioni ferroviarie coprono tutto il territorio genovese da est a ovest.

Lecce

Nota anche come la “Firenze del Sud”, le vie del centro sono un museo a cielo aperto: lo sviluppo architettonico e decorativo ha caratterizzato il capoluogo pugliese in modo talmente distintivo da dar luogo alla definizione di “barocco leccese”.
La pietra leccese veste la città: le costruzioni di palazzi, chiese, monumenti sono caratterizzate dall’utilizzo di questa pietra particolarmente malleabile e dal peculiare colore beige.
Organizza il tuo viaggio da Milano o Roma e raggiungi Lecce che, grazie alla sua posizione baricentrica tra il mare Ionio e Adriatico,  è sicuramente un punto di partenza strategico per visitare il Salento: diversi sono i collegamenti regionali che vengono forniti dalle Ferrovie del Sud Est, in particolare verso Gallipoli, Santa Maria di Leuca oppure Otranto.

Palermo

Palermo cambia continuamente ed è un concentrato di tutto ciò che è l’Italia: dietro un palazzo fatiscente puoi trovare un tesoro segreto, dietro a un portone malconcio c'è il barocco, dietro all'intrico dei palazzi, il mare. Nella classifica mondiale del cibo di strada, Palermo è tra le principali protagoniste e gli appassionati trovano qui un'offerta infinita.
Il capoluogo siciliano è collegato con treni diretti da Villa S. Giovanni, Napoli, Roma e Milano, mentre da Venezia è sufficiente un solo cambio. Palermo è inoltre ben collegata via treno con altre importanti località siciliane.
Con un treno notturno diretto puoi partire da Roma dopo cena, dormire in treno e svegliarti la mattina a Palermo!

Parma

Situata a nord della regione Emilia Romagna è famosa in tutto il mondo per la sua tradizione gastronomica legata ai salumi e formaggi.
Il suo centro, ricco di capolavori artistici, spaziose aree verdi, piccoli e grandi tesori di epoche diverse, le ha fatto guadagnare il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2020.
Accoglie i visitatori in un'atmosfera raffinata tra borghi, castelli e teatri in cui risuonano le note del celebre Giuseppe Verdi.
La stazione ferroviaria di Parma è situata nella parte nord della città, vicino a una delle più antiche e importanti porte cittadine.

Pavia

Situata a sud di Milano, Pavia è nota per la famosa Certosa, un complesso monastico rinascimentale con sculture e affreschi raggiungibile comodamente in treno: dalla stazione bastano solo 10 minuti di camminata per raggiungere la Certosa.
Sono oltre cinquanta i comuni del pavese disseminati tra campagne coltivate a frumento, riso e granturco e attraversate da una fitta rete di canali d'irrigazione al cui progetto partecipò anche Leonardo da Vinci.
Un’area molto importante della provincia è rappresenta dall’Oltrepò Pavese, ricco di tradizioni culturali, gastronomiche ma soprattutto enologiche.

Pescara

E’ la città che diede i natali al poeta e scrittore Gabriele d’Annunzio, la cui abitazione fa parte dei “monumenti nazionali” in quanto simbolo di riferimento per la comunità nazionale.
Tradizionalmente votata al turismo balneare, è caratterizzata da un lungomare molto esteso che va appunto da Pescara e arriva a sud a Francavilla al Mare e al nord a Montesilvano.
La stazione di Pescara Centrale, da dove transitano sia la ferrovia adriatica che quella transappenninica, è ubicata nel centro città e costituisce il principale scalo ferroviario dell’intera regione.

Pisa

Grazie al suo clima mite, la città della Torre è una meta da visitare tutto l’anno. Il cuore pulsante della città è costituito da Piazza dei Miracoli, che è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità e ospita i monumenti più importanti definiti per la loro bellezza e originalità “miracoli” dal poeta Gabriele d’Annunzio.
La stazione di Pisa è uno dei principali nodi ferroviari della regione Toscana dove confluiscono diverse linee di importanza nazionale: la ferrovia Pisa-Livorno (per Roma), Genova – Pisa, Pisa – Firenze, e la ferrovia locale Lucca – Pisa.

Treviso

A Treviso, città d'acque e d'arte, palazzi e Ville Patrizie si confondono con il verde di alberi secolari lungo corsi d'acqua incantevoli, il tutto racchiuso dentro le mura della città.
Il suo centro storico tra arte e cultura, piacevole da girare a piedi o in bicicletta, è facilmente raggiungibile dalla stazione ferroviaria.

Udine

Bella città d’arte italiana, piccola e accogliente, dall'alto del castello di Udine la vista lascerà senza fiato: puoi ammirare i tetti e i comignoli delle abitazioni e, più in lontananza, le montagne e il mare che la circondano.
La città dal fascino veneziano merita una visita delle belle piazze, dei palazzi e tesori, gelosamente custoditi, del pittore Giambattista Tiepolo.
Udine è una delle porte d'accesso alle Dolomiti e dalla stazione ferroviaria è facile e comodo raggiungere il centro storico.

Vercelli

Situata nell’aria nord-orientale del Piemonte, la provincia di Vercelli è uno dei principali luoghi di produzione europea di riso. Circondata da bellissime risaie, da percorrere in bicicletta, Vercelli è una città ricca di arte e storia, conserva numerose torri medievali e antichi palazzi rinascimentali e barocchi.
Il piccolo centro storico è vicinissimo alla stazione ferroviaria.