Sud Tirolo da scoprire

Da Bolzano a Glorenza, passando per il lago di Resia. Una vacanza tra le bellezze dell’Alta Val Venosta

Lago di Resia © Davide Grotta/IDM

di Gaspare Baglio

Non solo Bolzano. La città simbolo dell’incontro fra i Paesi del Mediterraneo e l’Europa centrale non è l’unica bellezza del Sud Tirolo. Certo, vanta diversi tesori: dal Duomo gotico dedicato a Maria Assunta alla piazza intitolata al poeta musico medievale Walther von der Vogelweide, passando per il celeberrimo Mercatino di Natale (22 novembre 2018 - 6 gennaio 2019), con tanti stand e prelibatezze culinarie tipiche. I dintorni, però, offrono meraviglie altrettanto imperdibili. Come il lago artificiale di Resia, il più grande dell’Alto Adige, nel comune di Curon Venosta. Durante la costruzione del bacino, nel 1950, è stata allagata tutta la zona. L’unica testimonianza del passato rimane quindi il fiabesco campanile di epoca romanica, che emerge suggestivo dalle acque, davanti alle maestose montagne della selvaggia Vallelunga. Un must da visitare è la splendida Glorenza, la più piccola città del Tirolo. Una perla architettonica con mura di cinta completamente conservate, tre imponenti torri, vicoli pittoreschi, case padronali del XVI secolo e affascinanti porticati. La piazza medievale del mercato, poi, è usata per feste tradizionali dove assaggiare il delizioso pane alle pere. Il Sud Tirolo vi aspetta, anche in treno.

NOTE 25 dell’8 novembre 2018