Martina: “Così il viaggio è più facile per tutti!”

Tanti i giovanissimi in giubbino rosso a bordo e in stazione per il nuovo servizio di customer care regionale di Trenitalia

© Enrico Procentese

di Michela Passarin

Suona la sveglia. Fuori è ancora buio. Martina prende il suo giubbino rosso, esce di casa diretta alla stazione. Arriva a Roma Termini, sistema le sue cose dietro al desk e inizia una nuova giornata, diversa da quella precedente, già lo sa. Vent’anni, un diploma al liceo linguistico e presto anche una laurea in Economia aziendale, Martina è assistente alla clientela del nuovo servizio di customer care Trenitalia dedicato ai viaggiatori del trasporto regionale. In stazione, infatti, il giubbino rosso punta a diventare un punto di riferimento rassicurante per le persone che quotidianamente si spostano con i treni regionali: un aiuto per informarsi e orientarsi, in stazione e durante il viaggio. L’obiettivo di Trenitalia è evidente: esportare sui regionali alcune di quelle buone pratiche che hanno decretato il successo delle Frecce.
Martina si definisce “una ragazza dinamica, ambiziosa e paziente”. Nel tempo libero, le piace visitare mostre d’arte, viaggiare e ha una grande passione per il nuoto. Professionalità, capacità di ascolto ed empatia sono qualità fondamentali nel lavoro che è chiamata a svolgere. E a Martina non difettano. Le sono affidati compiti delicati e non sempre semplici, ma comunque gratificanti, soprattutto quando riesce a risolvere piccole e grandi necessità o difficoltà dei viaggiatori che si rivolgono a lei per un aiuto o un consiglio.

L’intervista integrale a Martina è sul blog #Opentreno - sui binari della rete.

Invia un racconto inedito o la foto del tuo viaggio in treno a note@fsitaliane.itOgni settimana pubblicheremo i migliori.

NOTE 25 dell'8 Novembre 2018