Home > Cartafreccia > Promozioni dai partner per Arte e spettacoloTreasures from the Wreck of the Unbelievable
Non sei ancora socio?
Iscriviti gratuitamente!
Da oggi CartaFRECCIA è anche carta prepagata
Log in area riservata
Hai una CartaFRECCIA provvisoria? Completa l'iscrizione

"Treasures from the Wreck of the Unbelievable" Palazzo Grassi Punta della Dogana

Quest'anno Palazzo Grassi - Punta della Dogana - Pinault Collection ospitano un progetto inedito dell’artista Damien Hirst.

La mostra "Treasures from the Wreck of the Unbelievable" segna una nuova tappa nella storia di Palazzo Grassi e Punta della Dogana: per la prima volta le due sedi veneziane della Collezione Pinault saranno interamente affidate a un singolo artista. Si tratta della prima grande mostra personale dedicata a Damien Hirst in Italia, dopo la retrospettiva del 2004 al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Con CartaFRECCIA 2x1 all’ingresso presentando il biglietto delle Frecce con destinazione Venezia!

Hai un abbonamento regionale Veneto? Per te  sconto di 3 euro sull’ingresso alla mostra e di 2 euro sui laboratori educational il sabato pomeriggio.

Come usufruire della promozione

Per usufruire della promozione è necessario presentare la propria CartaFRECCIA e il biglietto Le Frecce (in formato digitale o cartaceo) con destinazione Venezia e data di viaggio antecedente al massimo 5 giorni la visita alla mostra. 
I possessori di abbonamento regionale Veneto in corso di validità possono usufruire del biglietto ridotto per l’ingresso alla mostra nelle due sedi (biglietto unico a 15€ anziché 18€) e di una tariffa agevolata di 6€ (invece di 8€) sui laboratori educational del sabato pomeriggio, previa regolare prenotazione.

La mostra

La mostra è curata da Elena Geuna, già curatrice delle monografiche dedicate a Rudolf Stingel (2013) e Sigmar Polke (2016), entrambe a Palazzo Grassi.

Questo progetto di Damien Hirst è frutto di un lavoro durato dieci anni. L’esposizione a Venezia rappresenta il culmine dello stretto rapporto tra l’artista e la Collezione Pinault nato diversi anni fa. Il lavoro di Damien Hirst, artista imprescindibile della collezione, è già stato presentato due volte a Palazzo Grassi: nel 2006 in occasione della mostra inaugurale “Where Are We Going?” – l’esposizione prendeva il titolo proprio dall’opera Where Are We Going? Where Do We Come From? Is There a Reason? (2000–2004) dell’artista britannico – e nel 2007 in “Una selezione Post- Pop”. Altri lavori di Damien Hirst sono stati esposti in occasione di due grandi mostre della Collezione Pinault: “A Triple tour” alla Conciergerie di Parigi nel 2013 e “Art Lovers” al Grimaldi Forum di Monaco nel 2014.

L’esposizione in programma nel 2017 si inscrive nell’ambito del ciclo di monografie dedicate a grandi artisti contemporanei – Urs Fischer (2012), Rudolf Stingel (2013), Martial Raysse (2015) e Sigmar Polke (2016) – che si alternano alle mostre collettive tematiche, con opere della Collezione Pinault.