Non sei ancora socio?
Iscriviti gratuitamente!
Da oggi CartaFRECCIA è anche carta prepagata
Log in area riservata
Hai una CartaFRECCIA provvisoria? Completa l'iscrizione

Elliott Erwitt Personae

Fino al 7 gennaio 2018 nella prestigiosa cornice dei Musei di San Domenico a Forlì è ospitata la mostra Elliott Erwitt Personae, la prima grande retrospettiva delle sue immagini sia in bianco e nero che a colori.

La mostra, curata da Biba Giacchetti con il progetto di allestimento di Fabrizio Confalonieri, è promossa dalla Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì, con Civitas, Romagna Terra del Buon vivere e con il Comune,  l’Assessorato e il Servizio Cultura e Musei di Forlì, ed è organizzata  da Civita Mostre con la collaborazione di SudEst57

Per i nostri clienti 2x1 all'ingresso presentando la CartaFRECCIA  oppure il biglietto valido per le Frecce con destinazione Bologna.

Ingresso ridotto per i clienti che presentano un abbonamento regionale Emilia Romagna o un biglietto regionale valido per raggiungere Forlì il giorno stesso dell’ingresso alla mostra.

Ed in più 10% di sugli acquisti nel bookshop.

Termini e condizioni dell'offerta

Per usufruire della promozione E' necessario esibire alla biglietteria della mostra la propria CartaFRECCIA o un biglietto di viaggio valido per le Frecce con destinazione Bologna e data di viaggio antecedente al massimo 5 giorni la visita alla mostra.

Hai diritto ad un ingresso ridotto e allo sconto del 10% nel bookshop anche esibendo anche il tuo abbonamento regionale Emilia Romagna o il tuo biglietto di corsa semplice validi per raggiungere Forlì il giorno stesso d’ingresso alla mostra.

La mostra

I suoi scatti in bianco e nero sono ormai diventati delle icone della fotografia, esposti con grande successo a livello internazionale, mentre la sua produzione a colori è quasi del tutto inedita. Il percorso espositivo mette in evidenza l’eleganza compositiva, la profonda umanità, l’ironia e talvolta la comicità, tutte caratteristiche che rendono Erwitt  un autore amatissimo e inimitabile, non a caso considerato il fotografo della commedia umana.

Marilyn Monroe, Che Guevara, Sophia Loren, John Kennedy, Arnold Schwarzenegger, sono alcune delle numerose celebrità colte dal suo obiettivo ed esposte in mostra. Su tutte Erwitt posa uno sguardo acuto e al tempo stesso pieno di empatia, dal quale emerge l’ironia e la complessità del vivere quotidiano. Con lo stesso atteggiamento, d’altra parte, Erwitt rivolge la sua attenzione a qualsiasi altro soggetto.