Non sei ancora socio?
Iscriviti gratuitamente!
Da oggi CartaFRECCIA è anche carta prepagata
Log in area riservata
Hai una CartaFRECCIA provvisoria? Completa l'iscrizione

Carlo Bononi. L’ultimo sognatore dell’officina Ferrarese

Dal 14 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018 Palazzo dei Diamanti a Ferrara farà da cornice a uno dei grandi protagonisti della pittura del Seicento, il ferrarese Carlo Bononi, il cui nome, non a caso, è stato spesso accostato a quelli di Zurbarán o di Caravaggio. Un’occasione imperdibile per accostarsi a un capitolo della storia dell’arte affascinante anche se poco conosciuto.

Per i nostri clienti 2x1 all'ingresso presentando la CartaFRECCIA  e  il biglietto valido per le Frecce con destinazione Ferrara.

Ingresso ridotto per i clienti che presentano un abbonamento regionale mensile o annuale Emilia Romagna.

Termini e condizioni dell'offerta

Per usufruire del 2x1 è necessario esibire alla biglietteria della mostra la propria CartaFRECCIA e un biglietto di viaggio valido per le Frecce con destinazione Ferrara e data di viaggio antecedente al massimo 2 giorni la visita alla mostra.

Hai diritto ad un ingresso ridotto esibendo il tuo abbonamento regionale mensile o annuale Emilia Romagna.

La mostra

La prima monografica a lui dedicata – è promossa dalla Fondazione  Ferrara Arte ed è curata da Giovanni Sassu, curatore dei Musei d’Arte Antica della città estense, e da Francesca Cappelletti, docente di Storia dell’arte moderna dell’Università degli Studi di Ferrara.
Per secoli Bononi, come del resto l’intero Seicento ferrarese, è rimasto in ombra, offuscato dal ricordo della magica stagione rinascimentale della Ferrara degli Este. Una lenta operazione di recupero critico ha progressivamente messo a fuoco la figura di un artista unico che seppe interpretare in modo sublime e intimamente partecipato la tensione religiosa del suo tempo.