Home > CartafrecciaDomande e risposte CartaFRECCIA prepagata
Non sei ancora socio?
Iscriviti gratuitamente!
Da oggi CartaFRECCIA è anche carta prepagata
Log in area riservata
Hai una CartaFRECCIA provvisoria? Completa l'iscrizione

Domande e risposte CartaFRECCIA prepagata

  • Qual è la principale caratteristica della CartaFRECCIA prepagata?

    La nuova CartaFRECCIA prepagata ha una duplice funzionalità: può essere utilizzata sia come carta di fedeltà che ti consente di  accumulare i punti del programma CartaFRECCIA, sia, se lo vorrai, come carta di " pagamento": in questo modo potrai pagare i tuoi acquisti e prelevare contante, sia in Italia che all'estero. 


    Tutti gli acquisti pagati con la Carta ti permetteranno di accelerare la tua raccolta punti.

  • Sono già in possesso di una CartaFRECCIA, come posso richiedere la nuova CartaFRECCIA prepagata?

    Entra nell’area riservata e nella sezione “assistenza ai soci” clicca su “richiedi carta prepagata”. Aggiorna quindi i tuoi dati indicando, inoltre, gli estremi di un documento di riconoscimento valido e il tuo codice fiscale. Riceverai a casa una CartaFRECCIA  con funzioni anche di carta prepagata, mantenendo il tuo codice personale e tutti i tuoi punti.

  • Non sono interessato ad utilizzare la mia CartaFRECCIA prepagata per i pagamenti. Come posso fare per avere solo una carta fedeltà?

    Le funzioni di pagamento si attivano esclusivamente effettuando una prima ricarica, diversamente puoi utilizzare la Carta solo nella sua funzione di Carta fedeltà.

  • Non ho ricevuto la nuova CartaFRECCIA prepagata, cosa devo fare?

    Se è già passato almeno un mese dalla tua richiesta e non hai ricevuto la CartaFRECCIA, contatta il numero verde CartaSi 800-15.16.16, attivo h24 tutti i giorni, e chiedi il blocco per mancata ricezione.

  • Entro quanto tempo si può attivare la nuova CartaFRECCIA prepagata ?

    Con l’iscrizione la tua CartaFRECCIA è subito attiva come carta fedeltà: riceverai infatti un codice che ti consentirà da subito di partecipare alle operazioni a premio di Trenitalia e quindi di accumulare punti, di utilizzare i servizi del sito Trenitalia.com e di accedere a promozioni esclusive. Una volta ricevuta a casa la carta in plastica potrai, in ogni momento e solo se lo vorrai, attivarla anche alla funzione "pagamento" attraverso una prima ricarica.

  • Dove posso attivare al pagamento la mia CartaFRECCIA prepagata?

    Per attivare la tua CartaFRECCIA prepagata è sufficiente effettuare una prima ricarica con bonifico bancario* oppure in contanti presso una ricevitoria SISAL**.

     

    *Invia un bonifico dal tuo conto corrente al codice IBAN che trovi indicato sul retro della carta, con le seguenti caratteristiche:

    Beneficiario: il tuo nome e cognome;

    Causale di versamento: non è necessario indicare nulla se non espressamente specificato dal prodotto;

    Importo minimo: 25€.

    ** Nei Punti SisalPay è obbligatorio esibire il tesserino sanitario per la lettura del codice fiscale.

     

  • Dove posso ricaricare la mia CartaFRECCIA prepagata?

    Una volta effettuata una prima ricarica tramite bonifico bancario o in contanti presso una ricevitoria SiSAL, hai molti modi per ricaricare la tua Carta.


    Carta di credito
    • Sul portale titolari CartaSi: Per utilizzare il servizio, devi essere essere titolare di una carta di credito emessa da CartaSi ed essere registrato al Portale Titolari CartaSi; nell’area riservata, selezionando la sezione ‘Acquisti e pagamenti Ricarica Carte Prepagate’, è possibile ricaricare una qualsiasi Carta Prepagata CartaSi, con addebito diretto sulla CartaSi attiva in quel momento sull’area riservata. Se possiedi più di una CartaSi e vuoi  addebitare la ricarica su un'altra carta, seleziona quella da utilizzare dall'elenco a tendina sulla destra, inserisci il numero della carta da ricaricare e segui le istruzioni
    • Tramite il servizio SMS: Per usufruire del servizio devi  essere iscritto ai Servizi SMS di acquisto e pagamento e devi assegnare alle prepagate CartaSi, che vuoi  ricaricare, un alias - ovvero un ‘nome in codice’ - che le identificherà. L’iscrizione ai servizi sms è gratuita e puoi effettuarla chiamando il Numero Verde del Servizio Clienti CartaSi o nell’area riservata del Portale Titolari CartaSi.
      Dopo l’iscrizione ai servizi SMS, per ricaricare la carta è sufficiente inviare un SMS al numero 342-411.4311 con le seguenti informazioni, suddivise da uno spazio: RICA importo alias codice di sicurezza CV2 dove:
    • <importo> è un valore intero qualsiasi compreso tra 25 e 250 euro (ad es. 30, 145, 247);
    • <alias> è l’alias della prepagata che hai indicato in fase di iscrizione;
    • <codice di sicurezza cv2> è il codice di sicurezza di 3 cifre sul retro della CartaSi che utilizzerai per la ricarica.
    • Chiamando il Servizio Clienti CartaSi: 892.033 (Numero soggetto a tariffazione specifica, con costo dichiarato prima dell’inizio della comunicazione telefonica). È sufficiente tenere a portata di mano la tua carta di credito e il numero della prepagata da ricaricare.
    Contanti
    • Nei Punti SisalPay: È obbligatorio esibire il tesserino sanitario per la lettura del codice fiscale.
    • In banca: È sufficiente esibire il documento di identità.
    Bancomat
    • Presso gli sportelli ATM QuiMultiBanca: Con la tua tessera BANCOMAT, seleziona la voce ricariche e digita il numero della carta prepagata da ricaricare e tutti i dati richiesti per completare l’operazione.
    Bonifico
    • Tramite home banking: Invia un bonifico dal tuo conto corrente al codice IBAN che trovi indicato sul retro della carta, con le seguenti caratteristiche:

    -Beneficiario: il tuo nome e cognome;
    -Causale di versamento: non è necessario indicare nulla se non espressamente specificato dal       prodotto;
    -Importo minimo: 25€.

  • La CartaFRECCIA prepagata è uno strumento di pagamento sicuro?

    Sì, la CartaFRECCIA prepagata  ti garantisce il pieno controllo delle spese. Essa non è, infatti, collegata ad un conto corrente e la disponibilità di spesa è limitata all'importo precaricato: non corri alcun rischio di spendere più del dovuto. La CartaFRECCIA è inoltre dotata di chip e di funzionalità contactless che consente pagamenti più rapidi, comodi e sicuri.

  • In caso di furto /danneggiamento/smagnetizzazione/smarrimento della mia CartaFRECCIA prepagata, come faccio a non perdere i miei punti?

    In caso di furto / danneggiamento / smagnetizzazione / smarrimento della tua  CartaFRECCIA prepagata:

    chiama il numero verde 800 15.16.16 e richiedi il blocco della carta;

    Stampa nell’area riservata una cartafreccia provvisoria con lo stresso codice loyalty.

    Presto ti faremo sapere quando potrai richiedere un duplicato della tua CartaFRECCIA.

  • Come posso chiedere il rimborso del saldo residuo?

    Se dopo il blocco delle funzionalità di pagamento vi è ancora del credito residuo sulla carta, puoi richiedere il rimborso scrivendo a CartaSi S.p.A - Archivio Issuing, Corso Sempione 55 - 20145 Milano (Fax 02 3488 4125), indicando la modalità di rimborso scelta tra bonifico (in questo caso specifica l’Iban del tuo conto) oppure assegno circolare e allegando copia fronte e retro del documento di identità valido e leggibile e copia del codice fiscale.

  • Posso continuare a utilizzare la Carta per pagare tutti i miei acquisti anche dopo la scadenza del programma Fedeltà ?

    La tua CartaFRECCIA prepagata può essere utilizzata per le  funzionalità di pagamento sino alla data di scadenza riportata sul fronte della carta.

  • Come posso conoscere il mio saldo punti?

    Puoi conoscere il tuo saldo punti:

    -chiamando il Call Center Trenitalia 892.021;

    -accedendo alla tua area riservata del sito trenitalia.com

  • A chi mi devo rivolgere per informazioni sul saldo della carta, sui punti maturati, sui pagamenti effettuati, etc?

    Per informazioni relative alla componente di pagamento della tua CartaFRECCIA prepagata puoi contattare CartaSi al numero 892.033 oppure tramite l’area riservata del sito www.cartasi.it.

    Per informazioni legate alle tematiche trasporto e al programma fedeltà puoi contattare Trenitalia al numero 892.021 o accedere alla tua area riservata del sito trenitalia.com

  • Quanto costa abilitare la mia CartaFRECCIA prepagata alla modalità " pagamento"?

    La prepagata è gratuita; ti verrà addebitata solo la commissione di ricarica, che varia a seconda del canale scelto.

  • Come posso conoscere i movimenti e la disponibilità della mia CartaFRECCIA prepagata?

    Registrandoti al sito www.cartasi.it potrai consultare il dettaglio delle spese e la disponibilità della tua CartaFRECCIA.

  • Come posso utilizzare la mia CartaFRECCIA prepagata per fare acquisti su web?

    Per gli acquisti su Internet  è sufficiente digitare il numero di carta, la scadenza e il codice CVC2*. Infine devi inserire la password di protezione 3D Secure (MasterCard SecureCode o Verified by Visa) che puoi richiedere sul sito cartasi.it.

    È il codice di sicurezza costituito dalle ultime 3 cifre presenti sul retro delle carta.

  • A cosa serve il PIN?

    Il PIN è un codice personale di 4 cifre che ti permette di  utilizzare la tua CartaFreccia: per effettuare i tuoi acquisti dovrai digitarlo sul POS per poter validare la spesa in relazione alla tipologia, al Paese in cui vengono effettuati e per prelevare contante presso gli sportelli automatici abilitati ai Circuiti Internazionali Visa o MasterCard.

    Il costo del servizio è indicato nel Foglio Informativo al punto E) COMMISSIONI PER IL SERVIZIO DI PRELIEVO CONTANTE. 

  • Ho dimenticato il mio PIN: come posso fare?

    Il codice PIN è stampato sulla lettera che accompagna la carta, proprio sotto la carta. In caso di smarrimento del codice PIN, puoi richiederne un duplicato al Servizio Clienti al numero 892033*.

    Il codice sarà recapitato al tuo domicilio entro pochi giorni.

    Per tutti gli iscritti ai Servizi SMS informativi, è attivo il servizio di inoltro ricalcolo del PIN via SMS. È sufficiente contattare il Servizio Clienti e richiedere il ricalcolo del codice PIN: riceverai in tutta sicurezza il nuovo codice PIN entro 24 ore.

     

    Numero soggetto a tariffazione specifica, con costo dichiarato prima dell’inizio della comunicazione telefonica.

  • Quali sono gli importi minimi di ricarica?

    L’importo minimo di ricarica è di € 25,00, sia se la effettui dalle ricevitorie Sisal sia tramite bonifico, da ATM oppure con carta di credito CartaSi.