Unassigned ContentIndennità per ritardo del treno

Indennità per ritardo del treno

Per visualizzare le informazioni richieste sarai reindirizzato entro pochi secondi altrimenti clicca per accedere direttamente alla nuova pagina.


Bonus per viaggi sulle Frecce dal 1 marzo

In caso di ritardo all’arrivo dei treni Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca compreso tra i 30 e 59 minuti rispetto all’orario programmato, Trenitalia ti riconosce un bonus pari al 25% del prezzo del biglietto che potrai utilizzare per i successi acquisti.
Puoi richiedere il Bonus trascorsi 3 giorni dalla data del viaggio e fino a 12 mesi successivi presso tutte le biglietterie di Trenitalia e l’agenzia di viaggio che ha emesso il biglietto. Per biglietti acquistati su questo sito o tramite il Call Center, puoi effettuare la richiesta direttamente sul sito (in area riservata) , chiamando il Call Center o compilando l'apposito form , indicando il codice identificativo di prenotazione (PNR).
Il Bonus non si cumula con l’indennità riconosciuta in caso di ritardo superiore a 60 minuti né con indennità di altra tipologia.


Indennità di ritardo

In casi di ritardo all’arrivo nella destinazione finale del viaggio del tuo treno hai diritto ad una indennità di ritardo pari al:
   25% del prezzo del biglietto per un ritardo compreso tra 60 e 119 minuti;50% del prezzo del biglietto per un ritardo di almeno 120 minuti; 
corrisposta a tua scelta:
con un bonus per acquistare entro 12 mesi un nuovo biglietto;
in contanti o mediante il riaccredito sulla carta di pagamento utilizzata per l’acquisto. 
Dal 1° marzo 2015, in caso di acquisti effettuati su questo sito, l’indennità di ritardo è calcolata rispetto al prezzo complessivo dell’intera soluzione di viaggio*.



* La soluzione di viaggio è proposta dai sistemi di vendita Trenitalia, e può contemplare l’utilizzo di uno o più servizi del trasporto nazionale in combinazione tra loro e/o in combinazione con uno o più servizi del trasporto regionale, acquistati contestualmente. Sono esclusi i treni del servizio internazionale o di altra impresa ferroviaria, nonché le combinazioni di viaggio che contemplino esclusivamente servizi regionali. Ai fini del calcolo dell'indenizzo verrà considerato il treno regionale selezionato in fase di acquisto(indicato nel biglietto elettronico regionale-BER).


Come e quando puoi chiedere l’indennità

Puoi richiedere l’indennità dopo 3 giorni dalla data del viaggio o dalla scadenza dell’abbonamento (del pass o delle altre specifiche tessere) e fino a 12 mesi successivi:

presso qualsiasi biglietteria;  all’agenzia di viaggio che ha emesso il biglietto;su questo sito solo per i biglietti ticketless acquistati on-line;al Call Center o compilando l'apposito form , indicando il codice identificativo di prenotazione (PNR) : solo per i biglietti acquistati con carta di credito tramite il Call Center o il sito www.trenitalia.com.


Indennità ritardo per i viaggiatori del trasporto regionale

Se hai acquistato un biglietto del trasporto regionale puoi richiedere l'indennità' compilando il modulo disponibile in biglietteria e su questo sito e spedendolo per posta, alla Direzione Regionale/Provinciale competente per la località di destinazione del viaggio, entro e non oltre 1 anno dall’evento allegando il biglietto in originale obliterato alla partenza e all’arrivo o, in caso di biglietto elettronico, la stampa cartacea in Pdf. Per il biglietto elettronico regionale è richiesta la validazione del biglietto a bordo del treno su cui si è viaggiato.