Home > Informazioni > Condizioni di trasporto > La guida del viaggiatoreGli Abbonamenti di Trenitalia

Gli Abbonamenti di Trenitalia e le Carte Tutto Treno




Gli abbonamenti si rilasciano per relazioni fino a 1000 Km sia in prima che in seconda classe, hanno validità mensile solare e consentono un numero illimitato di viaggi sulla relazione prescelta sui treni  Alta Velocità Frecciarossa e Frecciargento. 
Con l’abbonamento AV di 1^ classe puoi accedere anche ai livelli di servizio 1^ Business o 2^  Premium.
Con l’abbonamento AV di 2^ classe puoi accedere anche al livello di servizio 2^ Standard.
Puoi acquistare l’abbonamento con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite questo sito ed il Call Center. In caso di acquisto sul sito è necessario ritirare il titolo di viaggio presso le self-service (maggiori informazioni). Gli abbonamenti AV non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore. 
Puoi accedere direttamente al treno senza garanzia del posto a sedere.
Con l’abbonamento AV non puoi chiedere la prenotazione del posto nei salottini, tuttavia a bordo treno, se hai un abbonamento AV di 1^ classe, puoi chiedere l’assegnazione del posto nel salottino pagando l’importo aggiuntivo di € 24 senza applicazione della soprattassa di 8 euro.
Con l’abbonamento AV puoi accedere liberamente ai treni di categoria inferiore (esclusi i treni regionali) a parità di classe o in classe inferiore, senza alcuna regolarizzazione, senza garanzia del posto e senza diritto ad alcun rimborso.
L’abbonamento AV non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto.

Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti mensili ai treni AV con estensione regionale, che ti consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi “Abbonamenti con estensione regionale”). 
Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.




Gli abbonamenti si rilasciano per relazioni fino a 1000 Km sia in prima che in seconda classe, hanno validità mensile solare e consentono un numero illimitato di viaggi sulla relazione prescelta sui treni Frecciabianca. Puoi acquistare l’abbonamento con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite questo sito ed il Call Center. In caso di acquisto sul sito è necessario ritirare il titolo di viaggio presso le self-service (maggiori informazioni).
 
Gli abbonamenti  Frecciabianca non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore. 
Puoi accedere direttamente al treno senza garanzia del posto a sedere. Con l’abbonamento Frecciabianca puoi accedere liberamente ai treni di categoria inferiore (esclusi i treni regionali) e ai treni EC-Thello , in tratta nazionale, a parità di classe o in classe inferiore, senza alcuna regolarizzazione, senza garanzia del posto e senza diritto ad alcun rimborso. 

L’abbonamento Frecciabianca non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto.
Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti mensili ai treni Frecciabianca con estensione regionale, che ti consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi “Abbonamenti con estensione regionale”).

Se vuoi la garanzia del posto a sedere puoi comprare per ciascun viaggio la tassa di prenotazione facoltativa al costo di € 3,00, non modificabile né rimborsabile. 
Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.




Gli abbonamenti IC si rilasciano per relazioni fino a 1000 Km sia in prima che in seconda classe, sono validi una settimana (dal lunedì alla domenica) o un mese (solare) e consentono un numero illimitato di viaggi sui treni IC. Puoi acquistare l’abbonamento con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità, presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service nonché tramite questo sito ed il Call Center. In caso di acquisto sul sito è necessario ritirare il titolo di viaggio presso le self-service (maggiori informazioni).
Gli abbonamenti IC non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore. 

Puoi accedere direttamente al treno senza garanzia del posto a sedere. 
Ti consente di viaggiare anche sui treni Espressi, ICN e EC-Thello, in tratta nazionale, senza alcuna regolarizzazione, ma senza diritto ad alcun rimborso e senza garanzia del posto a sedere. Non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto. Tuttavia in alcune regioni puoi acquistare abbonamenti mensili ai treni IC con estensione regionale, che consentono di viaggiare sulla relazione prescelta anche sui treni Regionali (per maggiori informazioni vedi il paragrafo “Abbonamenti con estensione regionale”).

Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.




Se hai un abbonamento (o carta Tutto Treno) per treni del servizio nazionale e vuoi garantirti il posto a sedere, puoi acquistare il Carnet di prenotazione per abbonati per la tipologia di treno e la classe/livello di servizio per cui è valido l’abbonamento al prezzo promozionale di 15 euro. Il Carnet ti consente di effettuare, entro 6 mesi dalla data di inizio validità, 20 prenotazioni per la relazione prescelta, e su tutti i treni della categoria cui si riferisce il Carnet o di categoria inferiore, esclusi i treni regionali. Fornendo il codice del carnet puoi chiedere di volta in volta la prenotazione per il treno che intendi utilizzare fino al termine del numero di viaggi acquistati.
Puoi acquistarlo con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità.
Puoi comprare sia il carnet che le prenotazioni ad esso relative presso qualsiasi biglietteria, agenzia di viaggio abilitata, self-service e tramite questo sito (con successivo ritiro alle self-service); le prenotazioni possono essere emesse anche in modalità ticketless. 

Il Carnet è nominativo e personale.
E’ utilizzabile sia per la prima che per la seconda classe in conformità con l’abbonamento di riferimento. 
Non è ammesso il cambio del biglietto e del Carnet. 
Il cambio di ogni singola prenotazione è ammesso gratuitamente con le regole del biglietto Base. 
Il carnet e la singola prenotazione non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore.

A bordo treno al momento del controllo, dovrai esibire il Carnet insieme alla prenotazione del posto e all’abbonamento o alla Carta Tutto Treno validi per la relazione, la classe e la categoria di treno utilizzata.
Torna all'elenco




L’abbonamento ti consente di accedere direttamente al treno senza garanzia del posto a sedere.
Se vuoi la garanzia del posto puoi utilizzare il Carnet di prenotazione per abbonati o acquistare per ciascun viaggio la prenotazione facoltativa al costo di € 3,00. Tale prenotazione è acquistabile in biglietteria, agenzia di viaggio o self service e non è modificabile né rimborsabile.

Puoi richiedere il passaggio a classe o a categoria di treno superiore a quella del tuo abbonamento (per treni del servizio nazionale), acquistando, per ogni singolo viaggio, il cambio classe o il cambio servizio per abbonati, pari alla differenza tra i prezzi interi dei rispettivi biglietti di corsa semplice con il minimo di 3,00 euro. Il cambio servizio e il cambio classe per abbonati sono validi per il giorno e la direzione indicata sugli stessi, ma senza garanzia del posto a sedere. Puoi acquistarli solo presso le biglietterie di stazione e le agenzie di viaggio abilitate, non devi convalidarli e non puoi né cambiarli né rimborsarli




Ti consentono di effettuare, per una settimana, un mese o 12 mesi, un numero illimitato di viaggi, in prima o in seconda classe, solo ed esclusivamente sui treni Espressi e per relazioni fino a 250 Km che superano i confini tariffari di una regione o di una provincia.
Puoi acquistare gli abbonamenti presso le biglietterie, le agenzie di viaggio e le self service. Gli abbonamenti settimanali e mensili sono acquistabili con un anticipo di 7 giorni rispetto alla data di inizio di validità.
Gli abbonamenti mensili e settimanali non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore, puoi invece chiedere il rimborso degli abbonamenti annuali a determinate condizioni 
Puoi accedere direttamente al treno senza garanzia del posto a sedere. Se vuoi la garanzia del posto puoi acquistare (in biglietteria, agenzia di viaggio o self service) per ciascun viaggio la prenotazione facoltativa al costo di € 3,00, non modificabile né rimborsabile.
L’abbonamento ordinario non è valido per accedere ai treni Regionali, se trovato a viaggiare su tali treni sarai regolarizzato come sprovvisto di biglietto.
Per viaggiare sui treni di categoria superiore devi acquistare per ciascun viaggio il cambio servizio per abbonati pari alla differenza tra i prezzi interi dei rispettivi biglietti di corsa semplice, con il minimo di 3,00 euro. Tale cambio servizio è valido per il giorno e la direzione indicata sullo stesso, ma senza garanzia del posto a sedere. Puoi acquistarlo solo presso le biglietterie di stazione e le agenzie di viaggio abilitate, non devi convalidarlo e non puoi né cambiarlo né rimborsarlo. 
Se vieni regolarizzato a bordo treno, perché non in grado di esibire l’abbonamento, puoi rivolgerti, entro 3 giorni successivi alla contestazione, presso qualsiasi biglietteria di Trenitalia con il tuo abbonamento valido al momento della regolarizzazione ed ottenere l’annullamento del verbale, pagando un diritto di 5 euro per spese amministrative.




Sulla base di specifici accordi con le regioni puoi acquistare abbonamenti mensili ai treni AV, Frecciabianca o IC con estensione regionale sia di prima che di seconda classe che ti consentono di viaggiare,  con la stessa validità e sulla medesima relazione riportata sugli stessi, anche sui treni regionali, alle condizioni previste dai seguenti accordi:

 Accordo Tipologia abbonamento  Ambito di applicazione
 Puglia   AV, Frecciabianca, IC     Confini tariffari della regione Puglia
 Campania   AV, Frecciabianca, IC     Confini tariffari della regione Campania e per collegamenti con località rientranti nei confini tariffari del Lazio
 Toscana    AV, Frecciabianca IC   Confini tariffari della regione Toscana e per collegamenti con località rientranti nei confini tariffari delle Regioni Emilia Romagna, Liguria e Lazio e Umbria
 Lombardia AV, Frecciabianca, IC Confini tariffari della Regione Lombardia e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Piemonte, Emilia Romagna, Veneto e Liguria
 Liguria  Frecciabianca, IC    Confini tariffari della regione Liguria e per collegamenti con stazioni rientranti nei confini tariffari della Lombardia, delle Regioni Piemonte, Emilia Romagna e Toscana 
 Marche    Frecciabianca, IC    Confini tariffari della regione Marche e per collegamenti con stazioni rientranti nei confini tariffari dell’Emilia Romagna, Umbria e Abruzzo
Umbria   Frecciabianca, IC    Confini tariffari della regione Umbria e per collegamenti con stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Marche, Toscana e Lazio  
 Veneto AV, Frecciabianca, IC Confini tariffari della Regione Veneto e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Veneto
Emilia Romagna AV,  Frecciabianca, IC Confini tariffari della Regione Emilia Romagna e per collegamenti tra stazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Toscana, Marche e Liguria
 Friuli Venezia Giulia   Frecciabianca, IC   Confini tariffari della regione Friuli Venezia Giulia
 Piemonte Frecciabianca, IC Confini tariffari della regione Piemonte e per collegamenti con destinazioni rientranti nei confini tariffari delle Regioni Lombardia, Emilia Romagna e Liguria.
Puoi acquistare tali abbonamenti solo presso le biglietterie e le agenzie di viaggio abilitate. Gli abbonamenti con estensione regionale hanno le stesse condizioni di utilizzo previste per gli abbonamenti AV, Frecciabianca o IC. Con l’abbonamento AV di 1^ classe puoi accedere anche ai livelli di servizio 1^ Business e 2^ Premium. Con l’abbonamento AV di 2^ classe puoi accedere anche al livello di servizio 2^ Standard.




Insieme all’abbonamento a tariffa regionale o sovraregionale (previsto dallo specifico accordo regionale) con origine e/o destinazione entro i confini delle regioni in cui è in vigore, ti consente di viaggiare in seconda classe (ad eccezione della Carta Tutto Treno Umbria che può essere sia di prima che di seconda classe), su una relazione coincidente o compresa in quella dell’abbonamento, sui treni del trasporto nazionale (sotto elencati), senza dover pagare alcuna differenza di prezzo ma senza la garanzia del posto a sedere.
Puoi acquistare la Carta solo se risiedi nelle regioni in cui è attiva e solo presso le biglietterie della stessa regione. La Carta è nominativa, non è rimborsabile e devi sempre esibirla al personale di bordo insieme all’abbonamento in appoggio ed a un documento di identificazione. 

Carta   Regione     Treni     Validità
TuttoTreno Liguria  Frecciabianca, IC, ICN e i treni EC-Thello in tratta interna  Semestrale o annuale
TuttoTreno  Toscana  Frecciabianca, IC, ICN  Annuale
TuttoTreno  Umbria  Frecciabianca, IC  Semestrale o annuale
TuttoTreno  Marche   Frecciabianca, IC  Annuale
TuttoTreno Piemonte  Frecciabianca (inclusi treni
Italia-Svizzera in tratta interna), 
IC, ICN 
 Annuale
TuttoTreno Lazio  Frecciabianca IC,  Annuale
MiMuovo TuttoTreno Emilia Romagna   Frecciabianca, IC, ICN   Annuale
Plus Lombardia   Frecciabianca (inclusi treni Italia-Svizzera in tratta interna), IC, ICN e i treni EC-Thello in tratta interna.  Mensile o annuale




L’abbonamento mensile “MiMuovo AV” consente di effettuare viaggi nella sola seconda classe o livello Standard dei treni AV, sulla relazione Bologna – Firenze e vv., al prezzo scontato del 20% rispetto a quello del corrispondente abbonamento AV.
Puoi acquistarlo solo se risiedi nella regione Emilia Romagna e solo presso le biglietterie di Trenitalia della regione. 
Per quanto non previsto, a tale abbonamento si applicano le condizioni commerciali previste per gli abbonamenti.




L’abbonamento MiMuovo Frecciabianca-IC è un abbonamento mensile di sola seconda classe con estensione regionale, acquistabile per i treni Frecciabianca ed IC e valido anche per viaggiare sui treni Regionali, per i collegamenti con origine e/o destinazione nella regione Emilia Romagna.
Il prezzo di tale abbonamento è pari a quello del relativo abbonamento con estensione regionale Emilia Romagna scontato del 20%.
Puoi acquistarlo solo se risiedi nella regione Emilia Romagna e solo presso le biglietterie di Trenitalia della regione..
Per quanto non previsto, a tale abbonamento si applicano le condizioni commerciali previste per gli abbonamenti con estensione regionale Emilia Romagna.
Per i non residenti in Emilia Romagna rimangono confermati gli abbonamenti con estensione regionale a prezzo intero.




Puoi acquistare le seguenti tipologie di abbonamenti mensili e annuali “Tutto Treno FVG” validi nella regione Friuli Venezia Giulia:

• Abbonamento ES*: valido su tutti i treni circolanti nella regione (Regionali, IC, Frecciabianca, ES* ed Italia-Svizzera);

• Abbonamento ES*City (Frecciabianca): valido sui treni Regionali, IC, Frecciabianca ed Italia-Svizzera;

• Abbonamento IC: valido sui treni Regionali ed IC.




Ti consentono di effettuare un numero illimitato di viaggi sui treni ordinari (Espressi e Regionali) e per percorrenze comprese nei confini tariffari di una regione o provincia. Puoi accedere liberamente ai treni Espressi ma senza garanzia del posto a sedere (per prenotare il posto devi acquistare la prenotazione facoltativa al costo di € 3,00, non modificabile né rimborsabile).
Gli abbonamenti hanno validità diverse a seconda della tipologia.
Gli abbonamenti mensili e settimanali non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore, gli abbonamenti annuali sono rimborsabili a determinate condizioni 
Per gli abbonamenti acquistati su questo sito e validi per i treni del trasporto regionale vedi apposito paragrafo.




Ti consentono di effettuare un numero illimitato di viaggi sui treni ordinari (Espressi e Regionali) e per percorrenze tra due o più regioni . Puoi accedere liberamente ai treni Espressi ma senza garanzia del posto a sedere (per prenotare il posto devi acquistare la prenotazione facoltativa al costo di € 3,00, non modificabile né rimborsabile).
Gli abbonamenti hanno validità diverse a seconda della tipologia.
Gli abbonamenti mensili non sono rimborsabili per rinuncia da parte del viaggiatore, puoi invece chiedere il rimborso degli abbonamenti annuali a determinate condizioni. 
Per gli abbonamenti acquistati su questo sito e validi per i treni del trasporto regionale vedi apposito paragrafo.




Ti consentono di viaggiare sui treni del trasporto locale. Possono essere settimanali, mensili e quindicinali (questi ultimi solo nella regione Friuli) e puoi stamparli direttamente dal tuo PC.
Non è consentito l’acquisto degli abbonamenti settimanali per viaggi sovraregionali.
La mail di conferma dell’avvenuto pagamento avrà in allegato un file in formato pdf che costituisce la ricevuta dell’abbonamento e che riporta il layout dell’abbonamento acquistato che dovrai esibire unitamente ad un valido documento d’identità, ad ogni richiesta del personale del treno.
Gli abbonamenti sono rimborsabili a determinate condizioni.




la Freccia.tv Web radio fsnews.it

Login area riservata